Idee per un Weekend enogastronomico alle Isole Egadi ad aprile

Un weekend alle Isole Egadi all’insegna dell’enogastronomia

chiudi

Caricamento Player...

Come l’intera regione della Sicilia, anche le Isole Egadi si caratterizzano sicuramente per la possibilità di mangiare bene e, dunque, cosa c’è di meglio che pensare ad un bel weekend gastronomico da trascorrere alle Isole Egadi proprio all’insegna dell’enogastronomia bevendo buon vino e mangiando ottimo cibo? Le isole Egadi vantano un’ottima tradizione culinaria basata prevalentemente su tutti gli ingredienti freschi e pregiati che l’arcipelago mette a disposizione.

Weekend enogastronomico alle Isole Egadi, i piatti della tradizione locale

Uno dei piatti tipici della più grande delle Isole è sicuramente il cous cous. Notoriamente questo è un piatto di derivazione araba ma, invece che arricchirlo di carne come fanno gli arabi, gli abitanti delle Isole Egadi, e Favignana in particolar modo, ne offrono una variante con pesce fresco del mar Mediterraneo, arricchito di spezie e pomodorini freschi. Immancabili gli spaghetti alla bottarga di tonno, che qui sono quasi obbligatori da mangiare essendo le Egadi, da tradizione, tra le tonnare più antiche di tutta la Sicilia. A Favignana, per il vostor weekend enogastronomiche, sono da consigliare anche le polpette di tonno al sugo con menta o i busiati al pesto, ovvero pasta fresca con pomodoro crudo, basilico, mandorle tostate, aglio e olio. Facile immaginare che in queste bellissime Isole il pezzo forte sia dato ovviamente dall’immensa varietà di pesce fresco ed è per questo che potrete scegliere tra cernie, saraghi, trigli e tanti altri tipi di pesce.

Isole Egadi: mare, cibo e buon vino

Per quanto riguarda i vini locali potrete assaggiare quelli tipici della tenuta di Calamoni che si trova nel versante centro-sud di Favignana, in un luogo apparentemente poco ospitale per la crescite della vite. Numerose sono anche le gite organizzate che vi porteranno in giro per Favignana e dintorno allo scopo di assaggiare alcuni tra i vini più buoni delle tenute locali.