Idee per un weekend culturale a Venezia ad Aprile

Ecco alcune idee per trascorrere un weekend culturale nel capoluogo veneto alla scoperta delle tradizioni e della storia di una città senza tempo

chiudi

Caricamento Player...

Venezia è una città suggestiva, romantica e ricca di storia. Passeggiando per il centro storico sarà bellissimo perdersi tra i monumenti, gli splendidi palazzi, le chiese, i tanti ponti e le tante piazze simbolo di una città unica e inimitabile. Composta da circa centoventi isolette, Venezia è tra le città più visitate e tra le più famose nel mondo. Nota come la “Serenissima”, il capoluogo veneto saprà conquistarvi e regalarvi un weekend indimenticabile e magico.

La Piazza San Marco, tra i simboli della città

Simbolo e punto di arrivo – partenza della città è la rinomata Piazza San Marco edificio espressione dell’unione tra l’arte veneziana e bizantina che si affaccia sul bacino d. E’ la piazza più grande della città e quella più famosa nel mondo; lunga 170 metri rappresenta il cuore pulsante della città e il simbolo dell’antica Repubblica di Venezia. La Piazza è anche nota come il salotto dell’Europa e nei pressi delle Procuratie, vecchie e nuove, è possibile ammirare la famosissima Torre dell’Orologio. Nelle immediate vicinanze vi è la Piazzetta San Marco dove potrete ammirare il Palazzo Ducale, la Libreria e il Bacino di San Marco il Molo.

L’arte gotica e rinascimentale

L’arte gotica a Venezia è riconoscibilissima sulla facciata del Palazzo Ducale, presso i famosi edifici della casata nobiliare dei Ca tra cui segnaliamo “La Ca’ d’Oro” e nelle Chiese di Santa Maria Gloriosa dei Fari e la Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo. Anche il Rinascimento ha lasciato traccia, seppur in minore entità, nelle facciate di alcuni edifici storici tra cui segnaliamo le Chiese del Redentore, di San Giorgio Maggiore e San Francesco. Molto più evidenti, invece, le tracce rinascimentali risalenti ad opere di grandi pittori come il Giorgione, Tintoretto, Tiziano e Paolo Veronese. Un altro simbolo della città sono i ponti che attraversano l’intero centro storico; se ne contano ben 435 tra cui ricordiamo il Ponte della Libertà e delle Lagune ( di accesso alla città), il Ponte di Rialto, degli Scalzi e dell’Accademia ( ponti del Canal Grande), il Ponte dei Sospiri e dei Barateri ( Ponti di San Marco).

(fonte foto: sito Comune)