Idee per un weekend enogastronomico a Firenze ad aprile

Un itinerario di sapori nel centro storico di Firenze per entrare in contatto con la vera vita di Firenze, quella del centro storico con la sua arte, la sua storia e, ovviamente, la sua cucina!

chiudi

Caricamento Player...

Se avete a disposizione un weekend nel mese di aprile organizzate un tour al tramonto, quando la luce del sole rende la città ancor più affascinante, alla scoperta dei locali della tradizione culinaria locale e delle vinerie.

Le Osterie di Firenze

Partendo dal Ponte Vecchio si raggiunge il quartiere dell’Oltrarno, ubicato sulla sponda sinistra dell’Arno, ricco di tesori artistici e piccole botteghe artigiane. Ma il quartiere è conosciuto anche e per le antiche osterie, dove gustare una cucina casalinga. Le ricette di queste osterie, considerate le migliori di tutta la città, si tramandano di generazione in generazione e vengono realizzate con i prodotti del territorio. Spostandosi nelle zone di Piazza San Giovanni, Piazza della Signoria e Palazzo Vecchio si trovano invece i migliori ristoranti e le principali enoteche della città.

Le Sagre di aprile

Il mese di aprile a Firenze è anche sinonimo di sagre! Spostandosi appena fuori dalla città, dal 23 aprile al 1° maggio, ritorna la Sagra del Cinghiale a Pontassieve Torna, con i mercatini e il raduno di auto d’epoca. Il menù prevede ricette tipiche toscane: primi piatti tradizionali, carni alla brace e cinghiale a volontà. Il ristorante resterà aperto la sere a cena, dalle 19.00 alle 22.00. La domenica e festivi anche a pranzo, dalle 12.00 alle 14.30. Nel weekend del 22, 23 e 24 aprile al Foro Boario di Borgo San Lorenzo si svolgerà la Sagra del Tortello e del Prugnolo. Una sagra che esalta la cucina mugellana con i celebri tortelli e i gustosi funghi prugnoli. Il sabato potrete andare solo a cena mentre la domenica si possono gustare le diverse specialità sia a pranzo che a cena.