Un breve viaggio nella lunga storia di Minsk

Idee per un week end a Minsk: ammirare la grandiosa architettura civile e religiosa di una capitale dalla storia travagliata.

L’eredità imponente della Russia Comunista

Il tessuto urbano della capitale bielorussa è segnato dal respiro e dalla grandiosità dell’architettura sovietica. Il modo migliore per cominciare l’esplorazione di Minsk è proprio da una delle piazze più emblematiche della città: Plosca Niezalieznasci, ovvero Piazza dell’Indipendenza. Qui troneggia ancora il monumento dedicato a Lenin a cui la piazza era precedentemente intitolata e trovano luogo i principali palazzi governativi. Uno di essi, che probabilmente colpisce più di altri la fantasia dei turisti occidentali con la sua peculiare facciata sorretta da colonne corinzie, è il Palazzo dei Servizi Segreti della Repubblica della Bielorussia, ex sede del KGB. Con il rosso intenso dei suoi mattoni, la Chiesa Cattolica dei Santi Simone e Elena costruita nel 1910 rappresenta l’unica nota di colore della piazza. Di fronte alla chiesa si trova un gigantesco e recente centro commerciale sotterraneo mentre sul lato nord occidentale della piazza si trovano molti piccoli negozi e caratteristici caffè nei quali sarà possibile bere qualcosa di caldo.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

Idee per un week end a Minsk: la città vecchia

Minsk è divisa in due dal fiume Svislach, sulle cui rive si estende il Quartiere della Trinità, il più turistico della città. Uno dei luoghi di maggiore interesse è la Chiesa Ortodossa di Maria Maddalena, dalle caratteristiche coperture nere e dorate. In questo quartiere si potrà passeggiare in cerca di souvenir e angoli caratteristici, destreggiandosi tra le strade grazie anche alle pochissime indicazioni in inglese che si trovano in città.
Oltre il fiume, di fronte al Quartiere della Trinità c’è la cosiddetta Isola della Lacrime che ospita il monumento ai caduti in Afganisthan e la Chiesa Ortodossa di Santo Spirito con le sue belle torri barocche.
Una sosta ristoratrice si potrà trovare nei Giardini Botanici o al Park Caliuskincau, due dei polmoni verdi della città, il secondo dei quali attrezzato anche per accogliere concerti nella stagione estiva.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 26-05-2016


Latte vegetale per bambini

Come vestirsi per un battesimo a 50 anni