I benefici degli integratori di minerali

Le carenze di sali minerali nel corpo possono provocare disturbi come spossatezza, sonnolenza, crampi muscolari e nausea. In questo senso, l’assunzione di minerali sotto forma di integratori può avere diverse benefici per la salute

chiudi

Caricamento Player...

I minerali essenziali per le funzioni del corpo sono calcio, magnesio, fosforo, potassio, selenio e sodio. A trarre i maggiori benefici dall’assunzione di integratori sono i bambini, le donne in stato di gravidanza o in allattamento, gli anziani e coloro che presentano disturbi alimentari o allergie. Gli integratori di minerali aumentano inoltre le difese immunitarie, le funzioni metaboliche e le funzioni intestinali. In caso di condizioni climatiche molto calde e umide, gli integratori di minerali regolano la temperatura del corpo impedendo i cali di pressione.

Benefici per l’osteoporosi

Le persone anziane sono i soggetti che con maggiore probabilità presentano delle carenze minerali e ciò si verifica, principalmente, a causa di una dieta scorretta. Soggetti di questo tipo, più predisposti a una condizione di osteoporosi, possono beneficiare di supplementi e integratori multivitaminici e minerali, ottenendo così un aiuto e un supporto alla prevenzione del problema. In questi casi è possibile scegliere tra i svariati integratori in commercio e porre dunque rimedio ai problemi di salute che sorgono.

I benefici per l’umore

Gli integratori di minerali possono migliorare l’energia mentale e il benessere fisico. Infatti, la loro assunzione, può essere in grado di fornire l’energia necessaria per gestire situazioni di stress, migliorare l’umore e ridurre lo stato di spossatezza.

Benefici in caso di particolari condizioni patologiche

Gli integratori di minerali, oltre ad apportare benefici durante l’attività sportiva, possono essere utilizzati per reintegrare i liquidi persi durante forti febbri o diarrea e vomito, che provocano disidratazione a causa della sudorazione eccessiva. Possono anche essere assunti nei casi di acidosi metabolica; gli integratori salini alcalinizzati possono infatti regolare l’eccesso di acidità.