Hotel a sette stelle, quando il lusso diventa extra: ecco dove sono

Pochi ma buoni. Sono solo sei gli hotel a sette stelle in tutto il mondo. Esclusive location dove trascorrere soggiorni da sogno.

Se siete alla ricerca del lusso estremo dovete contare fino a sette. Gli hotel a sette stelle, infatti, non sono un sogno ma una realtà tutta da scoprire. Trattandosi di luoghi esclusivi, ne esistono solo sei in tutto il mondo. Di questi due li troviamo nel vecchio continente e, più precisamente, in Italia a Milano e a Venezia. Ecco dove potrete trovarli nel mondo: non proprio un soggiorno per tutte le tasche…

Hotel a sette stelle nel mondo

Piccole dimore da favola dove vivere, anche se per un periodo limitato di tempo, momenti di estremo relax circondati dal comfort più estremo. I super luxury hotel sono sparsi sul globo. Partiamo subito alla loro scoperta.

Burj al Arab (Dubai): Letteralmente significa Torre degli arabi ed è il simbolo di Dubai. Situato si di un’isola artificiale collegata ad un ponte di 320 metri, si caratterizza come il secondo albergo più alto al mondo (dopo la Rose Tower anch’essa a Dubai).

Non manca, inoltre, un eliporto a 211 metri dal mare dove, nel 2005, fu organizzata una partita di tennis tra Roger Federer e Andrè Agassi. Tutte le camere sono suite (dai 170 ai 780 metri quadrati) il quale costo va da un minimo di 600 ad un massimo di 9mila euro a notte per la royal suite. Un prezzo giustificato dalla presenza di oro 22 carati, stoffe preziose, marmi di Carrara e brasiliani.


Emirates Palace (Abu Dhabi): A fare da cornice all’hotel uno splendido palazzo dallo stile arabo. Pezzo forte la maestosa scalinata all’ingresso che da su un piazzale ricco di fontane con giochi d’acqua e palme. Sono 92 le suite con pavimenti in marmo e rubinetti in oro nel bagno.

Tutt’intorno all’edificio un enorme parco di 82 ettari con due grandi piscine, due spa di lusso, una spiaggia privata, un porto turistico privato e un eliporto. L’ultimo piano è un’esclusiva degli emiri e della famiglia reale dell’Emirato.

The Centaurus Hotel (Islamabad – Pakistan): A caratterizzarlo tre grattacieli che, nell’insieme, formano un grande edificio che svetta sulla città pakistana. Ogni camera dispone di un maggiordomo in servizio 24 ore su 24.

A disposizione degli ospiti, inoltre, una spa con vista mozzafiato sulla città. Al piano terra, poi, è presente un centro commerciale con in vendita tutti i migliori marchi occidentali.

View this post on Instagram

Centaurus

A post shared by 🖤واجد بن حسین🖤 (@wajid_oo) on

Hotel a sette stelle in Italia

Anche l’Italia non si è fatta mancare il lusso di ospitare lo sfarzo estremo. Sono infatti presenti proprio nel Bel Paese, due dei più famosi e sfarzosi hotel del mondo arrivati a superare la soglia massima delle già particolarmente ambita categoria cinque stelle.

Aman Canal Grande (Venezia): Questo gioiellino conta 24 suite (dai 50 ai 105 metri quadrati), due ristoranti, un pontiletto in legno sul Canal Grande, una biblioteca con pareti rivestite di cuoio decorato con foglia d’oro, un bar su una pedana. L’hotel ha ospitato i festeggiamenti di nozze di George Clooney e Amal Alamuddin.

La macchina organizzativa dell’Aman Canal Grande conta su 59 dipendenti quasi tutti del posto. L’ingresso in ogni camera avviene con una chiave in ottone. Ognuna di esse, inoltre, non ha un numero bensì un nome.

Si va dalla suite Tiepolo (con affreschi di Giovan Battista Tiepolo) e salottino cinese dipinto a mano; passando poi alla suite Sansovino con il camino disegnato da Jacopo Sansovino sino alla suite Papadopoli dotata di bagno con affreschi, radiatori in cristallo e accappatoi di pelliccia. Previsto anche un taxi di undici metri a disposizione 24 su 24.

Town House Galleria (Milano): Collocato in una posizione strategica a pochi passi da piazza Duomo, presenta suites che si affacciano sia all’interno che all’esterno della Galleria Vittorio Emanuele II che lo ospita. L’arredamento si presenta elegante e funzionale tra il classico e il moderno.

Il numero delle suites è pari a venti e per ognuna la denominazione di un maestro della Scala: da Verdi, Toscanini, Bellini, Puccini e altri.

La suite principale (oltre 500 metri quadrati) prevede anche il servizio di maggiordomo privato e cuoco: la si può raggiungere con ascensore privato. Il prezzo a notte è pari a 12 mila euro.

Fonte Foto: https://pixabay.com/it/photos/ingresso-foyer-emersione-scale-3728350/

ultimo aggiornamento: 23-04-2019

X