Come scongiurare un terribile insuccesso

Se indossati correttamente, riescono a far risaltare i lineamenti delle donne dal volto snello; ma basta un errore nella scelta della dimensione, della forma o del colore per distruggere completamente un look ben pensato. Il rischio è apparire volgari se si sbaglia ampiezza, o datate se si sbaglia stile: visto che gli orecchini a cerchio sono un accessorio vintage che torna di moda ciclicamente, può essere difficile restare al passo con le nuove tendenze e non ricadere nelle abitudini di qualche anno prima. Ma niente paura: ecco una guida facile e veloce sugli Hoop Earrings, cosa evitare quando li si acquista e indossa.

Nè troppo, nè troppo poco

Se abbinati a vestiti casual o completi da lavoro, i cerchi di piccole dimensioni non sono un grande crimine, anzi! Ma se invece si decide di dare il tocco finale a un look glamour o da sera con anelli quasi impercettibili, il rischio è che l’accessorio sembri aggiunto all’ultimo minuto, svalutando così l’intero ensemble. Attenzione però a non commettere lo sbaglio opposto: gli hoops che superano la spalla sono decisamente eccessivi, e appaiono alquanto cheap. La giusta via di mezzo? Oltre il mento ma non la spalla, e mai più grandi del proprio pugno.

Lineamenti e tipi di pelle: Hoop Earrings, cosa evitare

La forma circolare di questi orecchini attira l’attenzione verso ciò che va a trovarsi dentro il cerchio: il mento, la linea della mascella o la pelle del collo. Per le donne un po’ più avanti negli anni, quindi, è consigliabile sfruttare la gamma di hoop earrings triangolari, o che si concludono a punta, approfittando delle loro linee nette. In generale, è meglio evitarli se si ha un viso tondeggiante, perchè questa caratteristica verrebbe solo accentuata piuttosto che camuffata. Optare quindi per uno stravagante pendente può rivelarsi la scelta azzeccata.


Come avere la moneta da 5 Euro tedesca?

Dove comprare una giacca di jeans?