Halloween a Triora

Il lato oscuro di uno dei borghi più belli d’Italia in provincia di Imperia

chiudi

Caricamento Player...

Halloween a Triora può essere un’esperienza indimenticabile. Nel ponte dei morti il paesino è in festa.

Il borgo, il suo nome e qualche curiosità

Triora fa orgogliosamente parte del Club dei Borghi più Belli d’Italia. Si tratta di un paesino in provincia di Imperia a quasi 800 metri sul livello del mare. Nel suo stemma araldico è riprodotto Cerbero, mitico cane a tre teste che richiama il nome del borgo: Triora vuol dire infatti “tre bocche”, con probabile riferimento ai tre fiumi che ne bagnano il territorio.
A parte il riferimento a Cerbero, cane guardiano dell’Inferno, Triora ha legato la propria storia e gran parte del suo turismo all’esoterismo e alle misteriose figure delle streghe che lì avrebbero abitato.

Non stupisce quindi che nel paese delle streghe si organizzino lungo l’intero corso dell’anno manifestazioni a tema che culminano, come è giusto che sia, nelle notti a cavallo del ponte dei morti.

Halloween a Triora

Il programma organizzato in occasione di Halloween si articola in tre giorni dal 30 Ottobre al 1 Novembre e offre intrattenimento di ogni tipo.
Ogni mattina a partire dalle 10.30 si aprirà il Mercatino Stregato.
Il 30 Ottobre si potrà assistere ad un convegno esoterico, al tour delle anime dannate che porterà i visitatori alla scoperta del borgo, e alle 21 uno spettacolo di fuocoleria.
Il 31 Ottobre alle 11:00 si terrà un workshop di intaglio delle zucche e un seminario sulle radici della stregoneria tosco – emiliana. Dalle 22:00 in poi si terrà un concerto che accompagnerà gli ospiti attraverso la notte più stregata dell’anno.
Il primo di Novembre le attività graviteranno intorno ai più piccoli, per i quali saranno organizzati piccoli spettacoli teatrali e verrà organizzata una caccia alla zucca.
Il programma completo di Halloween a Triora è disponibile sul sito ufficiale del borgo.