Gli album di Lola Ponce: da “Inalcanzable” alla vittoria a Sanremo

Scopriamo insieme tutti gli album pubblicati nel mondo da Lola Ponce: da “Inalcanzable” fino all’ultimo “Esplico Existencial”

chiudi

Caricamento Player...

Lola Ponce non è soltanto una modella, attrice e stilista. Prima di tutto è una cantante. La musica, infatti, entra molto presto nella vita dell’artista argentina: a soli otto anni vince un concorso canoro e poco decide di trasferirsi a Buenos Aires dove comincia a studiare seriamente canto. Il debutto discografico arriva nel 2001 con l’album “Inalcanzable”: ieci tracce pop dedicate all’amore. Durante la promozione legata al primo disco partecipa ai casting dell’opera Notre Dame de Paris facendosi notare da Riccardo Cocciante che riconosce subito in lei la gitana Esmeralda.

La colonna sonora di Notre Dame de Paris e la svolta in lingua inglese

Scelta personalmente da Riccardo Cocciante, autore musicale dell’opera Notre Dame de Paris, Lola Ponce da voce alla zingara Esmeralda non solo sui palcoscenici, ma anche nella colonna sonora pubblicata nel 2002 con i successi di “Zingara”, “Ave Maria Pagana” e “Vivere per Amare”. Dopo alcuni anni riprende la carriera solista pubblicando “Can Do It”, singolo in inglese accompagnato da un supersexy videoclip che la vede danzare e cantare sulle spiagge di Rio De Janeiro. Intanto proseguono le registrazioni di “Fearless“, secondo studio album pubblicato per l’etichetta discografica Sony BMG a cui partecipa Rick Nowels. Dodici tracce pop che, complice il successo del singolo in lingua inglese, confermano la volontà di cantare sia in spagnolo che inglese. Dall’album “Fearless” sono estratti tre singoli : “No matta what”, “Amor” e “Sleep” presentato durante il Festival di Sanremo 2005.

Lola Ponce vince il Festival di Sanremo con “Colpo di Fulmine”

La svolta arriva nel 2008 quando vince il Festival della Canzone Italiana di Sanremo col brano “Colpo di fulmine” in coppia con Giò Di Tonno. Il brano, scritto da Gianna Nannini, è una romanza d’amore fortemente emotiva e di impatto che i due interpretano magistralmente mostrando grande affiatamento. Del resto i due sono reduci dal grandissimo successo dell’opera Notre Dame de Paris dove interpretano i ruoli di Quasimodo ed Esmeralda. Dopo la vittoria a Sanremo pubblica “Il diario di Lola”, un album contenente 16 tracce di cui due in italiano: “Colpo di Fulmine” e “Come stai” in duetto con Giò Di Tonno. All’interno del disco brani sia in spagnolo che inglese ed alcune tracce precedentemente pubblicate nel disco “Fearless”. Dal disco sono estratti tre singoli tra cui, oltre al brano sanremese, “Come stai” e “Devorame otra vez”. A Settembre dello stesso anno pubblica con Giò Di Tonno “Io lo so”, colonna sonora del film di animazione “La bella addormentata nel bosco”. Nell’estate 2009 esce “Fuori di me”, singolo in lingua italiana che anticipa l’album “Desnuda”. Da allora trascorrono diversi anni di silenzio musicale fino al grande ritorno nel 2015 con l’album “Espacio Existencial” contenente brani in inglese, italiano e spagnolo.
(img: profilo facebook dell’artista)