Gite fuori porta in Emilia Romagna

Avete a disposizione un giorno di riposo o un week-end e volete scoprire l’Emilia Romagna?

chiudi

Caricamento Player...

Ecco alcuni suggerimenti per una gita fuori porta in questa bellissima regione.

Il borgo di San Leo

San Leo è un antico borgo medievale, uno dei luoghi più incredibili dell’Emilia Romagna. Il paese è arroccato su uno sperone di roccia della Valmarecchia, da dove domina tutta la vallata. Le sue caratteristiche lo rendono uno dei posti migliori dove organizzare gite fuori porta in Emilia Romagna. Tanti gli edifici storici di questo piccolo paese come il Palazzo della Rovere, la Cattedrale di San Leo e il Forte.

Brisighella

Brisighella, sulle colline di Ravenna, può essere visitata in un solo giorno. Qui è d’obbligo l’aperitivo a base di prodotti D.O.P. e un tour tra i monumenti e i luoghi più interessanti del borgo. Tra questi la Rocca Manfrediana, la Torre dell’Orologio e il Santuario del Monticino.

Ravenna

Oltre che per i mosaici, Ravenna merita di essere visitata per la Basilica di San Francesco, dove furono celebrate le esequie di Dante. Altro importante grande edificio di culto è la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, con grandi mosaici che decorano le parti superiori delle navate.

Ferrara

Ferrara è forse la migliore città italiana da visitare in bicicletta. È infatti possibile scoprire la città attraverso tanti itinerari su due ruote: molti partono da Porta degli Angeli e seguono la cinta muraria per poi passare per il centro, vicino al Castello Estense e per le piazze più importanti come Piazza Savonarola e Piazza della Cattedrale. Se vi trovate a Ferrara per una gita fuori porta informatevi sugli eventi in programma. Si tratta infatti di una città anche ricca di eventi, come Palazzo dei Diamanti che ospita mostre molto interessanti.