Alla fine al Festival di Sanremo 2021 il pubblico non ci sarà: è questa una delle norme presente nel protocollo anti-Covid.

Pubblico sì, pubblico no: alla fine ha vinto il no. Da diversi mesi ormai, il dibattito intorno al Festival di Sanremo 2021 è incentrato sulla questione degli spettatori in sala e in tutti i modi si è cercato di trovare una soluzione per evitare che i cantanti si esibiscano in un Teatro Ariston completamente vuoto. Alla fine, però, nessuna soluzione è stata trovata e si è così deciso che al Festival di Sanremo 2021 il pubblico non ci sarà. Ma questo è solamente uno dei paletti presenti all’interno del protocollo anti-Covid redatto dalla Rai e inviato al Comitato Tecnico Scientifico. Ecco nel dettaglio le misure di sicurezza che saranno adottate.

Sanremo 2021: il protocollo per cantanti e cast

Non solo le norme che riguardano il pubblico: ovviamente il protocollo verrà applicato all’interno del Teatro Ariston in modo che tutto possa essere svolto in sicurezza. A partire dalla distanza “fisica”. Amadeus, Fiorello, le co-conduttrici e i cantanti in gara non saranno mai presenti contemporaneamente sul palco. Non potrà quindi accadere nulla di ciò che siamo stati abituati finora a vedere, a partire dall’annuncio dei cantanti fatto dalla coppia dei conduttori o la consegna dei fiori a fine esibizione. Durante le serate, cantanti e cast se senza mascherina dovranno mantenere una distanza di 1,5 metri fra loro e di 2 metri dal resto del personale.

Rosario Fiorello
Rosario Fiorello

Cantanti, cast e orchestrali avranno accessi diversificati e anche un percorso dedicato. Ogni 72 ore chi entrerà a teatro dovrà sottoporsi a tampone: ci sarà l’obbligo di indossare le mascherine Ffp2 ad eccezione di conduttori, cast e ospiti nel corso della diretta. Ci sarà una continua santificazione di microfoni di cantanti e coristi. 

Sanremo 2021: per l’orchestra camerini singoli e barriere

Cambierà tutto anche durante le prove (e poi durante la diretta). Gli orchestrali avranno un camerino ciascuno, dovranno indossare la mascherina Ffp2 solo una volta arrivati in postazione. Ci saranno anche delle barriere a separare la zona coro dai fiati e i fiati dagli archi. 

Sanremo 2021: il pubblico non ci sarà

Alla riunione, in cui è stato redatto il protocollo anti-Covid, era presente anche il direttore artistico (nonché presentatore) del Festival di Sanremo, Amadeus, che nelle scorse settimane aveva più volte sottolineato quanto la presenza del pubblico fosse indispensabile.

Amadeus
Amadeus

Alla fine, però, anche lo stesso Amadeus ha dovuto alzare bandiera bianca di fronte all’emergenza sanitaria che ha investito non solo l’Italia, ma tutto il mondo.

Sanremo 2021: fuori dal Teatro Ariston nessun evento

“La Rai, al termine di una riunione con il Direttore Artistico in cui sono stati esaminati in dettaglio i vari scenari, ritiene che la 71a edizione del Festival di Sanremo, prevista dal 2 al 6 marzo debba concentrarsi esclusivamente sull’evento serale al Teatro Ariston. Per tale motivo l’azienda presenterà al Cts il protocollo organizzativo-sanitario che non prevede la presenza del pubblico al Teatro Ariston. La Rai ha dato pertanto indicazioni al direttore artistico per lavorare su idee creative compatibili con questa impostazione” si legge in una nota della Rai.

Ma non solo, quest’anno non ci saranno neanche eventi al di fuori del Teatro Ariston, come invece sempre accaduto nelle precedenti edizioni: “Non sono previsti eventi esterni e la presenza a Sanremo di programmi collegati al Festival, che negli ultimi anni hanno animato la rassegna canora”.

TAG:
Festival di Sanremo tv

ultimo aggiornamento: 04-02-2021


Sanremo 2021, niente pubblico, super ospiti e le solite polemiche: tutto sulla 71a edizione

Sanremo 2021: che succede se un cantante ha il Covid?