Esercizi per cellulite esterno coscia

L’estate è alle porte! Questi sono gli ultimi mesi per prepararci e allenarci al meglio in vista della prova costume: ecco per voi alcuni esercizi efficaci e facili, che potete fare anche a casa, per combattere l’odiosa cellulite nella zona dell’esterno coscia

chiudi

Caricamento Player...

Ormai manca veramente pochissimo all’estate, ma per le donne essa non è associata solo a sole, mare e relax: per quasi tutte la parola estate evoca la temutissima prova costume.  Però adesso non ci sono più scuse e non c’è più tempo per aspettare!

Una parte del corpo che preoccupa particolarmente il genere femminile è l’esterno coscia, dove si formano cuscinetti, accumuli di grasso e il nemico numero uno: la cellulite.

Niente frasi del tipo “non ce la posso fare” o “ormai è troppo tardi”: esistono degli esercizi facili e da fare a casa, che possono aiutarvi, ovviamente ci vuole costanza e regolarità.

Uno degli esercizi più efficaci per questa zona del corpo è il sollevamento in alto della gamba, stando distese su un fianco: è fondamentale tenere il bacino sempre sul fianco rispetto al pavimento e la punta del piede sempre rivolta in avanti e mai verso l’alto.

Si può anche variare l’esercizio: sempre rimanendo su un fianco, oltre all’esercizio di alzare la gamba, si possono eseguire dei piccoli cerchi facendo delle piccole rotazioni (prima in un senso, poi nell’altro), mantenendola sempre alzata. Un’altra variazione prevede alzare la gamba, stando sempre distese su un lato, ma tenendola piegata formando un angolo di 90 gradi: partite con entrambe le gambe piegate a 90 gradi, sollevate poi la gamba superiore mantenendola sempre piagata e ricongiungendola, nell’abbassarla, a quella di appoggio, per poi alzarla nuovamente.

Esercizi sempre molto efficaci e consigliati caldamente da tutti gli esperti di fitness per tonificare le gambe e anche i glutei sono gli squat e gli affondi: questi sono esercizi, che non possono assolutamente mancare in un workout dedicato alla parte inferiore del corpo, devono però essere eseguiti correttamente, in modo da non provocare dolori alla schiena; quindi è preferibile, prima di eseguirli, guardare dei video su youtube (ce ne sono davvero tantissimi) in cui i personal trainer mostrano l’esecuzione corretta.

Più se ne fanno e più risultati si ottengono: meglio farne tante e lentamente: i personal trainer consigliano tre serie da 20-30 ripetizioni per gamba. Inoltre, dopo qualche settimana di svolgimento e quando vi sentite più allenate e pronte, potete aggiungere dei pesi, sia con cavigliere che con i pesetti, da appoggiare sulla gamba che alzate, così da rendere sempre più efficaci i vostri workout.

Non dimenticate di fare un po’ di stretching prima e dopo i vostri esercizi! Buon workout a tutte!