Esercizi di stretching per le gambe

Fare esercizi di stretching per le gambe aiuta a riattivare la circolazione e a migliorare le prestazioni sportive.

chiudi

Caricamento Player...

Prima e dopo una sessione di fitness è fondamentale fare degli esercizi di stretching per le gambe. Questa pratica aiuta ad attivare la circolazione e permette una maggiore fluidità dei movimenti. Fare regolarmente esercizio per le gambe serve anche per alleviare la sensazione di stanchezza e gonfiore accumulata durante il giorno. Troppe ore passate seduti al computer o in piedi rallentano la circolazione e ci si sente più stanchi. Vediamo quali sono i migliori esercizi da fare per migliorare il benessere delle gambe.

Esercizi di stretching per le gambe da fare seduti o in piedi per ridurre al minimo i rischi durante l’allenamento.

Fare esercizi di stretching per le gambe dopo una sessione di fitness è importante perché aiuta a ridurre l’accumulo di acido lattico. Inoltre, se eseguito correttamente, contribuisce a ridurre i dolori dopo un allenamento intenso. Lo stretching alle gambe è particolarmente indicato per chi fa sport che richiedono un lavoro impegnativo della parte inferiore del corpo. In particolare è consigliato per chi pratica discipline come il ciclismo, la corsa o l’aerobica.

Un ottimo esercizio di stretching per le gambe può essere eseguito in piedi. Vestirsi con degli abiti comodi e con i piedi ben saldi per terra portare il busto in avanti cercando di toccare il pavimento. Questo esercizio serve per allungare i muscoli di gambe e cosce. Rimanere in posizione per 30 secondi. Risalire lentamente e tornare in posizione base. Ripetere per 3 volte. Provate anche a fare un esercizio da seduti per allungare i bicipiti femorali. Sedersi su un tappetino e divaricare le gambe più che si può. Con la schiena dritta e i piedi a martello piegare il busto in avanti verso il centro e mantenere la posizione per 30 secondi e risalire lentamente. Ripetere 3 volte.