Tra le co-conduttrici del prossimo Festival di Sanremo, Drusilla Foer si è fatta notare non solo per la pungente ironia, ma anche per i look raffinatissimi.

Non appena inizia il toto canzoni, così all’annuncio delle co-conduttrici che affiancheranno Amadeus al Festival di Sanremo 2022 inizia anche il toto look sanremese, e su Drusilla Foer le aspettative sono davvero tante a giudicare dai look con cui già l’abbiamo avvistata in più di un’occasione. Lo stile dell’artista è per lo più quello di una nobildonna borghese, sobrio o ricercato all’occorrenza, ma caratterizzato sempre da una spiccata eleganza.

Drusilla Foer, icona fashion e nobildonna borghese: I look che raccontano la sua personalità

Toscana di nascita, nel suo stile cogliamo immediatamente anche quel savoir faire tutto toscano che si fa spesso sinonimo di raffinatezza ed eleganza, ben mixate ad una buona dose di simpatia che nel caso di Drusilla diventa anche sottile e acuta ironia.

Tener conto della sua personalità è fondamentale per cogliere l’eleganza alternativa che caratterizza i suoi look, che mescolano la grazia di un look perbenista borghese e la sontuosità delle dive del cinema alla Norma Desmond. D’altronde il suo successo è giunto proprio presentandosi come una 54enne che vive una vita da icona fashion e anziana soubrette. Camicette colorate ma anche dai colori basic, sono spesso un capo must have dei look di Drusilla, a cui abbina pantaloni o gonne, valorizzando sempre il punto vita.

La passione di Drusilla per i long dress: chemisier, tubini e camicioni glamour

Luminosi, dai colori vivaci ma anche super eleganti e sofisticati: i long dress sono uno degli abiti chiave del look di Drusilla. A teatro e in tv, in occasioni di gala ed eventi la Foer non rinuncia mai ad incantare con i suoi abiti lunghi ed eleganti, che vedremo sicuramente anche al Festival di Sanremo. Un classico ad esempio è il rosso, che ritroviamo su tubini ma anche su abiti incantevoli velati e leggiadri, che le abbiamo visto indossare in più di un’occasione.

– Lo chemisier è un altro abito particolarmente amato da Drusilla, che indossa sempre con raffinata eleganza ed è qui che viene fuori il suo gusto ispirato alla vecchia Hollywood, soprattutto quando punta su modelli luccicanti ricoperti di glitter, da vera diva e show girl, ricordando i primi varietà teatrali. Spalle e vita restano sempre i punti estremamente valorizzati nel suo look.

– Ma nessuna oggi sa dare al camicione, per gusto e portamento, la stessa classe glamour che riesce ad enfatizzarne Drusilla, che punta non solo su modelli plissettati ma anche su texture brillanti e vivaci o che giochino di trasparenze, sempre in linea con il tipo di spettacolo, o se si tratti di un evento serale o di giorno.

Non vediamo l’ora di scoprire e sognare con i suoi look sanremesi, che sicuramente richiameranno il suo ormai noto stile ma sapranno anche stupirci data la speciale occasione…eleganzissima!

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

Festival di Sanremo

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 18-01-2022


Gli abiti lunghi di Zara su cui investire per i saldi: dai casual a quelli eleganti

Very Pery non ti temiamo! Ecco come Lady D indossava già il colore Pantone 2022