Dove si compra l’argento colloidale?

Un antico ma nuovissimo ritrovato della medicina alternativa

chiudi

Caricamento Player...

Dove si compra l’argento colloidale? Questo composto chimico è ormai facilmente reperibile in farmacia, nei negozi di prodotti omeopatici e naturalmente on line.

Quando si dovrebbe acquistare l’argento colloidale

Conosciuto da secoli per le sue proprietà antisettiche, antibiotiche e antimicotiche, l’argento è stato recentemente riscoperto dalla medicina alternativa.
Il motivo per cui è tornato in auge è la sempre crescente attenzione ai rischi insiti nei trattamenti medici comuni: è ormai perfettamente noto che l’esposizione di un organismo all’azione di antibiotici abbassa le difese immunitarie di quell’organismo e inoltre fa mutare gli organismi patogeni, che diventano geneticamente in grado di resistere ai medicinali.

L’argento invece sembra efficace su un vastissimo numero di batteri e di virus poiché inibisce la sintesi dell’ossigeno necessario alla loro sopravvivenza arrivando, in parole povere, a “soffocare” i microrganismi nel giro di pochi minuti.
L’assunzione di argento colloidale in sostituzione dei comuni antibiotici dovrebbe essere consigliata a coloro che per varie ragioni non possono assumere quel determinato tipo di medicinali ma hanno comunque bisogno di inibire o contrastare l’insorgere di infezioni.

Dove si compra l’argento colloidale?

Nelle farmacie più fornite, nei negozi di erboristeria e prodotti omeopatici è oggi abbastanza comune trovare l’argento colloidale in vari formati, spesso direttamente prodotti dalla stessa farmacia che li rivende.
Sono anche molto numerosi i siti che mettono l’argento colloidale in vendita diretta on line. In ogni caso è meglio comparare i prezzi dell’argento colloidale on line per essere certi di non incorrere in qualche truffa.
Il formato più comune è in gocce con una concentrazione di 20 parti per milione (anche se il prodotto risulta ampiamente efficace già con una concentrazione di 10 parti per milione).
In alternativa si può optare per il formato spray, ottimo per il trattamento di ferite o infezioni cutanee e con il quale è possibile trattare bende e garze prima di procedere a una medicazione nonché disinfettare strumenti chirurgici e ambienti “rischiosi” dal punto di vista igienico come i bagni pubblici.