Dove comprare il Mochi al gelato

Una piccola prelibatezza orientale

Dove comprare il Mochi al gelato? Molti shop on line propongono Mochi con diverse farciture, dalle classiche alle più innovative.

Il Mochi e le sue varianti.

Il Mochi è un dolcetto a base di riso. Estremamente gommoso all’esterno, è classicamente farcito con marmellata di fagioli rossi.

Veniva preparato tradizionalmente in occasioni dei festeggiamenti per il Capodanno Cinese, con una lungo e laborioso schiacciamento del riso cotto fino a ridurlo in pasta. Oggi è più diffuso, viene preparato frequentemente e servito con diversi ripieni. Non è molto difficile prepararlo in casa ma di certo è più comodo acquistarlo già pronto.

Dove comprare il Mochi gelato?

Esistono diversi e.commerce specializzati nella vendita di prodotti gastronomici giapponesi.

I Mochi gelato più comuni sono quelli farciti con gelato al tè verde. E’ un gusto particolare, perfetto per gustare in un sol boccone il vero sapore del Giappone.

Sushi – sushi Nipponia è un e commerce che mette in commercio prodotti freschi, conserve, prodotti congelati, bevande e finger food. Il Mochi gelato viene venduto in confezioni da circa 400 grammi per 15 pezzi di circa 25 grammi l’uno. Per avere una panoramica dei prodotti messi in vendita ma soprattutto delle recensioni dei clienti che li hanno acquistati, è possibile consultare la pagina facebook di Sushi – sushi.

The Oriental Mall è un altro sito molto affidabile per l’acquisto di prodotti alimentari orientali. Effettua spedizioni gratuite per ordini di merce che superino i 99 Euro, quindi può essere una buona idea quella di cumulare ordini di più persone per approfittare dell’offerta.

Preferendo dare ai Mochi il nome più intuitivo di “dolci di riso”, The Oriental Mall mette in vendita Mochi con il classico ripieno di fagioli rossi (adzuki) e versioni più fantasiose: alla patata Taro, alla crema di arachidi, alla crema di semi di sesamo, alla crema i tè matcha (il tè verde) e una confezione di Mochi misti.

Fonte immagine di copertina: Facebook