Dove andare in vacanza a giugno in Umbria

Per una vacanza a giugno in Umbria vi proponiamo un bellissimo itinerario alla scoperta dei borghi.

L’Umbria è una regione ricca di piccoli e caratteristici borghi di origine medievale, ideali da essere scoperti in una vacanza nel mese di giugno. Vi suggeriamo alcuni di questi luoghi, in cui il tempo sembra essersi fermato.

Vediamo insieme dove andare in vacanza a giugno in Umbria

Bettona

Bettona è un piccolo borgo di origine etrusca, arroccato e protetto da mura. Posizionato al centro della regione, ha una splendida vista su tutta la pianura perugina. Nelle giornate più nitide si possono arrivare a vedere i vicini comuni di Assisi e Spello.

Spello

Un vero e proprio tesoro architettonico, in cui si respira la storia romana. Giulio Cesare definì Spello “la splendidissima”, ma sembra che il nome del paese possa derivare addirittura da Ipseo Pelisio, compagno di Enea.

Montefalco

Si tratta di un centro di epoca romana definito la “ringhiera dell’Umbria” per la sua posizione di predominanza rispetto agli altri borghi. Qui potrete gustare alcuni dei migliori vini della regione, come il Sagrantino e il Montefalco. Il suo nome originale era Coccorone e venne cambiato nel 1200, dopo la ricostruzione.

Massa Martana

È un borgo fortificato fortemente danneggiato dal terremoto del 1997. Lungo le sue strade si possono ammirare meravigliosi edifici e chiese, come quella di Santa Illuminata, quella di Santa Maria in Pantano e l’Abbazia di San Fidenzio

Castelluccio di Norcia

Il borgo è situato a 1400 metri di altezza sul livello del mare, e, sulla sua cima, dominano le rovine del castello vecchio. Sono pochi i reperti storici che danno testimonianze della vita nel borgo. Alcuni ritrovamenti sembrano datare i primi insediamenti ai primi secoli dopo cristo.

ultimo aggiornamento: 27-06-2016

Guide Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X