Di cosa parla Squadra Mobile

Tra crimini di mafia e intrighi personali

chiudi

Caricamento Player...

Queste le vicende principali della trama di Squadra Mobile. Da un lato, casi di cronaca nera da risolvere; dall’altro, problemi quali la corruzione, l’alcolismo o la semplice paternità. Quasi un documentario sulla vita dei poliziotti, come ha dichiarato il regista Alexis Sweet. Un modo per dimostrare che sono esseri umani oltre che funzionari dello Stato. Anche per questo, ad affiancare il personaggio Roberto Ardenzi c’è un vice questore aggiunto corrotto, “che la gente amerà odiare” (cit. Daniele Liotti). Scopriamo più nel dettaglio di cosa parla Squadra Mobile dopo una stagione di successo e un’altra in arrivo.

Di cosa parla Squadra Mobile

Come tutte le fiction poliziesche, la serie intreccia le vite degli agenti protagonisti a quelle di personaggi secondari. La squadra attiva a Roma è composta da Roberto Ardenzi, Claudio Sabatini, Sandro Vitale, Isabella D’Amato e altri. Poi ci sono vittime e carnefici dei vari casi da risolvere, come la narcotrafficante Vanessa, amante del corrotto Sabatini. O le allieve del corso anti-stalking di Isabella D’Amato, una delle quali viene uccisa dal compagno violento. Il vice questore Roberto Ardenzi deve gestire tutto questo, oltre al complicato rapporto con la figlia Mauretta dopo la morte della moglie in Distretto di Polizia.

I cambiamenti della seconda stagione

Sottotitolo di questa seconda parte è Operazione Mafia Capitale, l’inchiesta sulla pubblica amministrazione romana. Intenzione del produttore Pietro Valsecchi, infatti, è stata quella di raccontarla quasi in tempo reale. Dopo essere sfuggito alla detenzione nel primo finale di stagione, Claudio Sabatini continuerà a creare problemi agli agenti. Potrebbe tornare Ricky Memphis nei panni del migliore amico di Ardenzi, mentre abbandona il cast Serena Rossi e quindi il personaggio Valeria Goretti. Il personaggio di Memphis, Mauro Belli, era particolarmente amato e i fan sperano fortemente in questo ritorno.

Fonte foto: https://www.facebook.com/Squadra-Mobile-807362599355352/