Depurarsi in 3 giorni dal fumo

Depurarsi in 3 giorni dal fumo: seguire una dieta ricca di vitamine e sali alimentari accompagnata da lunghe passeggiate.

chiudi

Caricamento Player...

Riuscire a depurarsi in 3 giorni dal fumo è sicuramente un buon inizio per tornare a respirare meglio. I fumatori non sempre si rendono conto di quanto affaticano il loro corpo accumulando tossine e catrame nei polmoni. Se si smette di fumare si nota sin da subito la risposta positiva del corpo a percepire meglio gli odori e a sentirsi meno affaticati nel respiro. Il processo completo di disintossicazione dalle tossine del fumo è molto lungo e dipende soprattutto dalla quantità di sigarette che si sono fumate e dagli anni.

Per depurarsi in 3 giorni dal fumo è necessario mangiare tanta verdura e muoversi per riattivare la circolazione.

Depurarsi in 3 giorni dal fumo è possibile se si seguono delle regole semplici ma in modo preciso e rigoroso. Prima di tutto abbandonate le abitudini alimentari sbagliate e abbracciate una dieta sana e varia. Gli alimenti che non possono mancare nel processo di depurazione sono le verdure. Queste, infatti, non fanno bene solo a chi vuole perdere peso e si vuole depurare dopo un abbuffata. Le verdure sono ricche di vitamine e sali minerali che aiutano il naturale processo di smaltimento delle tossine accumulate dal fumo. In particolare, i fumatori sono carenti di Vitamine come quelle del gruppo A, C, D ed E. Si consiglia, dunque, di prediligere cibi come agrumi, verdure a foglia verde e gialle. Abbondare anche di alimenti che contengono calcio e acido folico e se fosse necessario fare ricorso a degli integratori.

Infine, dedicatevi per tre a un’immersione nella natura e lasciatevi trasportare dai profumi e dalle sensazioni. Fate lunghe camminate e respiri profondi così da permette ai polmoni di respirare aria pulita e di depurarsi. Camminare, inoltre, riattiva la circolazione e fa bene al cuore.