Davide Silvestri ha smesso di credere ad Alex Belli dopo aver visto la “sceneggiata” di voler uscire dalla porta rossa dell’attore.

Davide Silvestri, nonostante la sua amicizia con Alex Belli, ha smesso di credere all’attore. La molla che lo ha fatto scattare è stato l’episodio in cui il gieffino ha dato calci e pugni alla porta rossa facendo una vera e propria “sceneggiata”.

Le dichiarazioni di Davide Silvestri su Alex Belli

Parlando con Francesca Cipriani, Davide Silvestri parla di Alex Belli e dell’episodio della porta rossa: “lex prima si è accertato che la porta fosse chiusa e poi ha fatto la sceneggiata… volevo vedere se la porta fosse stata aperta: sarebbe rimasto ad urlare facendo finta di tirare la maniglia per uscire?“. Queste le parole riportate da Blogtivvu da parte del gieffino che continua il suo discorso: “Alex dice che non rimane ma io lo vedo il Belli che mi dice che rimane… lui certo che rimane, tanto lo fa per fare scena, io ho smesso di credergli.

Anche l’ex “pupa” commenta con un “ormai sono prevedibili” le dinamiche che si sono venute a creare tra Alex, Soleil e Delia e in molti anche fuori dalla Casa, sono convinti che sia tutta una messa in scena e che siano accordati.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

Grande Fratello Vip

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 13-12-2021


Gianluca Vacchi assolto dopo 18 anni: “Instagram il rifugio per una vita opprimente”

Delia Duran, tutto finto con Carlo Cuozzo? “Ha organizzato tutto Corona”