cos’è la Giornata internazionale della danza

chiudi

Caricamento Player...

Giornata internazionale della danza: cos’è e quando ricorre

La Giornata internazionale della danza è una festa che unisce tutti i Paesi del mondo e che viene festeggiata ogni anno il 29 di aprile. La ricorrenza è stata istituita nel 1982 da parte dell’International Dance Council dell’UNESCO. La data scelta è quella del 29 aprile per commemorare la nascita di Jean-Georges Noverre (1727-1810), grandissimo coreografo ed inventore di quello che è per noi oggi il balletto moderno. Che sia danza classica o moderna, hip hop o latina-americana, la danza è sicuramente una disciplina capace di unire il mondo in nome del movimento dei corpi a suon di musica e ugualmente capace di emozionare.

Eventi in tutto il mondo per la Giornata Internazionale della danza

In occasione della Giornata internazionale della danza, ogni anno, sono centinaia i professionisti o semplicemente gli appassionati di questa disciplina a celebrare la giornata con eventi e manifestazioni di un certo livello che hanno luogo non solo in Italia, ma praticamente in ogni angolo del globo proprio a sottolineare l’universalità della danza che abbraccia il mondo con l’armonia musicale del corpo.

Carla Fracci e Alessandra Celentano: l’universalità della danza

Lo scorso 29 aprile fu una delle più grandi ballerine viventi di sempre a parlare della Giornata internazionale della danza. Carla Fracci ha infatti accennato al difficile momento che sta vivendo la danza mondiale, evidenziando come tante siano le persone che stanno facendo venir meno i fatti in una disciplina così dura e impegnativa quanto amata. Un bellissimo paragone è stato però fatto dalla Fracci che ha positivamente evidenziato l’universalità della danza ricordando come uomini e donne danzino già naturalmente nel grembo della propria madre ancor prima di nascere. Anche Alessandra Celentano, professoressa di Amici di Maria De Filippi ha posto l’accento sull’importanza di questa giornata che è davvero fondamentale per chi ha fatto della danza la propria ragione di vita.