La dieta del Feng-Shui: cosa mangiare seguendo lo Yin e lo Yang

La dieta del Feng-Shui: come ritrovare il proprio equilibrio attraverso l’alimentazione. Ecco quali sono i cibi Yin e Yang.

La dieta del Feng-Shui (o dello Yin e Yang) è una dieta che, come si può facilmente intuire, viene direttamente dalla Cina. Yin e Yang sono ormai vocaboli noti ai più: gli opposti, il giorno e la notte, il caldo e il freddo, il bianco e il nero, l’uomo e la donna. La filosofia cinese ritiene che per vivere una vita felice è necessario che gli elementi dello Yin e quelli dello Yang siano in equilibrio. Questo equilibrio si può ritrovare anche nell’alimentazione. Ecco in cosa consiste la dieta del Feng-Shui.

In cosa consiste la dieta del Feng-Shui

I principi base della dieta del Feng-Shui sono semplicissimi. Innanzitutto, è fondamentale consumare 1200 calorie al giorno e almeno due litri d’acqua. Dopo queste dritte, si passa alla nostra personalità. Se siamo dei tipi energici, sempre in movimento, vitali ed estroversi (insomma, dei tipi Yang) dovremmo scegliere di mangiare principalmente dei cibi Yin. Se, invece, siamo più riservati, introversi e prudenti (dei tipi Yin), allora dovremmo dare la precedenza ai cibi Yang.

Chiaramente, prima di tutto dobbiamo ascoltare il nostro corpo. È lui che sa perfettamente di cosa ha bisogno e per ritrovare il nostro equilibrio possiamo affidarci alle sue indicazioni, sapendo chiaramente di non poter sbagliare.

Quali sono i cibi Yin e quali sono i cibi Yang

dieta del feng-shui
Fonte foto: https://pixabay.com/it/pepe-grani-di-pepe-sale-spezia-3064755/

Tra i cibi Yin (adatti per le personalità Yang) troviamo generalmente i cibi più freschi, acidi: i classici cibi “detox“. Tra questi troviamo le verdure, le verdure a foglia verde, le radici, le alghe, la cipolla, la zucca, ogni tipo di cereali (anche se questi sono più considerati alimenti “neutri”, ossia capaci di ristabilire un equilibrio generale nel nostro organismo), semi e legumi, la frutta tropicale, gli agrumi, le mele, i frutti rossi e le pesche. Non mancano i nostri amati dolci, tè, caffè, spezie, gli alcolici e il latte con i suoi derivati.

Tra i cibi Yang, consigliati soprattutto per chi soffre di stanchezza e spossatezza, troviamo principalmente la carne (bianca e rossa), il pesce (di fiume, di mare e di lago), i molluschi, gli anfibi, il caviale, il formaggio, le uova e la soia.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/pepe-grani-di-pepe-sale-spezia-3064755/

ultimo aggiornamento: 29-05-2018

Clarissa Scarlatta

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X