Cosa significa turismo responsabile? Un modo etico di andare alla scoperta del mondo

Un turismo che arricchisce, in ogni modo possibile

Cosa significa turismo responsabile? Un approccio equo, integrato e consapevole a tutte le relazioni che gravitano intorno all’attività turistica.

Il turismo responsabile dal punto di vista del Primo Mondo

Il Turismo Responsabile si pone come obiettivo la creazione di relazioni fruttuose tra tutte le parti coinvolte nell’attività turistica.

Significa quindi che chi opera nelle strutture ricettive del Paese ospitante si impegna a soddisfare e rispettare tutte le esigenze del visitatore. Allo stesso tempo il visitatore si impegna a non sfruttare e non danneggiare in alcun modo le persone che lavorano nel settore turistico del paese che lo sta accogliendo. Significa anche che sia il turista sia chi lo accoglie cooperano per rispettare e non arrecare danno all’ambiente del Paese in cui si svolge l’attività turistica né alle popolazioni che lo abitano.

Il concetto alla base del turismo responsabile è quindi l’equilibrio tra tutti i soggetti coinvolti nell’attività turistica, senza che il vantaggio di uno si traduca in danno per l’altro.

Naturalmente le problematiche sociali, ambientali ed economiche a cui il turismo responsabile cerca nuovi metodi di approccio si verificano essenzialmente nei paesi in via di sviluppo, mete principali del turismo responsabile. Il turismo responsabile è quindi il modo etico attraverso cui gli abitanti del Primo Mondo si impegnano a godere delle bellezze dei paesi in via di sviluppo.

Cosa significa Turismo Responsabile per i paesi in via di sviluppo?

Le agenzie di viaggi che hanno scelto di specializzarsi in Turismo Responsabile si assicurano di collaborare con soggetti che, nel paese da visitare, si muovano nel rispetto delle comunità native e del territorio.

Le caratteristiche da ricercare in un tour operator che mantenga la promessa di organizzare viaggi secondo i principi del Turismo Responsabile sono le seguenti:

  • trasparenza del prezzo
  • organizzazione di viaggi per gruppi poco numerosi (difficilmente le comunità locali dei paesi ospitanti sono in grado di ospitare molte persone senza affidarsi a servizi offerti da terzi)
  • illustrazione dei dettagli che caratterizzeranno il soggiorno nel paese di destinazione

Un elenco esaustivo di agenzie di viaggio che si occupano di turismo responsabile si trova sul sito Viaggiare Libera.