Si può usare la crema autoabbronzante in gravidanza o ci sono controindicazioni?

Via libera a spray e creme autoabbronzanti dal secondo trimestre in poi

chiudi

Caricamento Player...

La crema autoabbronzante in gravidanza non soltanto è priva di effetti collaterali, ma è l’unico metodo sicuro per assicurarsi la tintarella fuori stagione.

Quali sono le controindicazioni dell’abbronzatura artificiale in gravidanza?

L’abbronzatura fuori stagione si può ottenere in due modi: o sottoponendosi a sedute con lampade a ultravioletti oppure utilizzando prodotti cosmetici autoabbronzanti.

Durante la gravidanza è fortemente sconsigliato l’utilizzo di lampade abbronzanti a ultravioletti perché le alterazioni ormonali a cui la donna va incontro potrebbero originare macchie scure sulla pelle derivate da un’anomala reazione della melanina alla sollecitazione tramite i raggi UV.

Come le donne in gravidanza, del resto, anche le donne che si sottopongono a una terapia contraccettiva a base ormonale non dovrebbero utilizzare lampade UV.

La crema autoabbronzante in gravidanza: sicura, comoda, efficace

La crema autoabbronzante, così come gli spray autoabbronzanti operano in maniera profondamente diversa rispetto ai raggi ultravioletti, anche se il risultato è apparentemente simile.

La crema non innesca la produzione della melanina da parte dei melanociti (situati negli strati più profondi della pelle) ma le sostanze in essi contenute attivano delle particolari reazioni con la cheratina presente nello strato corneo della pelle generando velocemente un colorito dorato.

Le creme autoabbronzanti o gli spray autoabbronzanti in commercio sono assolutamente sicuri e non presentano alcuna controindicazione per le donne in gravidanza, almeno che i soggetti in questione non siano allergiche ad altri componenti contenuti nella formulazione delle creme.

Gli spray autoabbronzanti risultano particolarmente adatti alle necessità delle donne all’ultimo trimestre di gravidanza, dal momento che in quel periodo potrebbe risultare piuttosto difficoltoso chinarsi e piegarsi per stendere la crema in tutte le parti del corpo.

Alcune confezioni di spray autoabbronzanti sono progettate inoltre per riuscire a spruzzare il prodotto da qualsiasi angolazione, in maniera da facilitare ulteriormente l’applicazione del prodotto.