Cosa mangiare per il colesterolo

Cosa mangiare per il colesterolo: i cibi da evitare e quelli consigliati per un regime alimentare sano ed equilibrato.

Chi ha problemi i colesterolo alto o che deve tenerlo sotto controllo è bene che segua una precisa dieta al fine die vitare scompensi eccessivi e danni all’organismo. La buona salute comincia dalla tavola e da ciò che si mangia, per cui attenzione a cosa mangiate! Una dieta che favorisca il giusto mantenimento di colesterolo nel sangue deve prevedere alimenti leggeri e digeribili, oltre a dover eliminare tutti quei cibi che sono troppo grassi e pesanti. Vediamo cosa mangiare per il colesterolo e cosa evitare nelle nostre cucine.

Cosa mangiare per il colesterolo: cibi da evitare o da eliminare.

Per quanto riguarda la carne cercare di cucinarla in modo semplice con tante verdure e poco olio, evitando la carne grassa come anatra e costine, e le frattaglie come fegato e cuore. Sono banditi gli insaccati, ovvero salame, mortadella o pancetta. No a fritture e condimenti di grassi animali. Da eliminare anche burro, lardo, strutto, margarina animali e olio di semi. 

Cibi concessi e da prediligere per il mantenimento del colesterolo buono.

I cibi concessi che apportano notevoli benefici al colesterolo sono invece il latte parzialmente scremato e totalmente scremato,yogurt magro bianco o alla frutta (0,1% di grassi), i formaggi freschi come la ricotta, la crescenza e i fiocchi di latte. Per quanto riguarda la carne preferire quella magra come il petto di pollo o tacchino, il coniglio, il vitello o il manzo magro. Anche il pesce deve essere povero di grassi, come ad esempio la sogliola, il merluzzo, la trota, l’orata o il tonno in scatola al naturale. Per quanto riguarda i condimenti, dato che sono da escludere i grassi animali, scegliere l’olio extravergine d’oliva o  l’olio di soia.

 

ultimo aggiornamento: 26-06-2016

Elisa Mahagna

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X