Condizionatore fai da te: le idee a costo zero

Idee low cost e veloci per realizzare in casa un semplice condizionatore fai da te con ventilatore e ghiaccio…

Con l’arrivo delle temperature torride e l’afa è necessario proteggersi e trovare riparo in posti freschi. Chi ha il condizionatore elettrico in casa potrà sicuramente giovare di temperature fresche e rigeneranti. Se, invece, non volete investire delle grosse quantità di denaro, oppure siete alla ricerca di una soluzione momentanea, potete realizzare in casa un condizionatore fai da te con del materiale semplice.

Con un ventilatore e delle bottiglie di ghiaccio e sale, ad esempio, potete realizzare il vostro condizionatore personalizzato a costo zero.

condizionatore fai da te
Fonte foto: https://pixabay.com/it/aria-lama-soffiaggio-cromo-cool-2260/

Ventilatore con ghiaccio per un refrigerio immediato

Preparate del ghiaccio con acqua e sale dentro delle bottiglie di plastica e mettetele in una bacinella da collocare di fronte a un ventilatore. Posizionate bene la ventola in modo che il ventilatore soffi sul ghiaccio. Il sale serve a far congelare prima l’acqua, quindi, più ne mettete più durerà l’effetto refrigerante.

Questo metodo oltre a essere low cost è riciclabile perché l’acqua e il sale potranno essere ricongelate e usate la volta successiva. Potrete dunque, risparmiare non solo sulla bolletta, ma anche sul costo di installazione di un condizionatore!

Condizionatore fai da te per i più esperti

Un altro metodo più complesso prevede l’utilizzo di una classica ghiacciaia rigida di quelle che si utilizzano per i picnic o per la spiaggia. Procuratevi anche un mini ventilatore elettrico, una curva in PVC a 90° con diametro 90 mm che potrete reperire in una ferramenta e due bottiglie di acqua ghiacciata.

Prendete il ventilatore e la curva in PVC e disegnate le loro dimensioni con un pennarello sul coperchio della ghiacciaia. Tagliate il coperchio dove avete disegnato le dimensioni e incastrate la curva nella forma tagliata. Infine, con del nastro isolante sigillate i bordi.

Incastrate il ventilatore con ventola inserita verso l’interno della ghiacciaia e lasciate il cavo di alimentazione fuori dal contenitore. Infine, inserite le due bottiglie ghiacciate nel contenitore e accendete il ventilatore collegandolo alla rete elettrica. Avrete così, un refrigerio di circa cinque ore e potrete dormire al fresco senza un vero condizionatore.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/aria-lama-soffiaggio-cromo-cool-2260/

ultimo aggiornamento: 19-06-2018

Elisa Mahagna

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X