Come vestirsi per una laurea in autunno 2016 a 40 anni

Per una laurea scegliete tra le tante proposte di abiti, specialmente lunghi, della stagione moda autunno inverno 2016/2017.

chiudi

Caricamento Player...

La scorsa estate li abbiamo visti soprattutto in versione maxi, impreziositi da stampe e ricami. Per l’autunno li ritroviamo in diverse lunghezze e tessuti.

L’abito per la laurea

Un pezzo che ritorna nella stagione fredda, per essere sempre eleganti. Sulle passerelle li abbiamo visti in versione fiabesca, decorati e a fantasie. Le tuniche e gli abiti lunghi vengono rivisitati per l’inverno in tagli comodi e funzionali. Puntate sul color cammello, il bianco, il nero e l’ocra.

Se scegliete un abito a fantasia sdrammatizzatelo con un giubbino corto, come un chiodo, e delle ballerine basse. Se non volete rinunciare al tacco optate per uno stivaletto dal tacco comodo e quadrato.

Gli abiti lunghi risplendono con i materiali shining. Il laminato torna infatti di grande tendenza.

Uno spazio privilegiato viene dato agli abiti in pizzo. Li troviamo in versione casual se abbinato con giacche in denim e blazer. Non abbinateli con capi troppo elaborati, in modo da non appesantire le forti trame del pizzo. Semaforo rosso sulle gonne grandi in pizzo, cariche di elementi pesanti.

Di grande impatto il dress con le spalline, da indossare sotto un leggero pull. Sceglieteli in colori e stampe coordinati o a contrasto.

Nelle vetrine spopolano anche gli abiti sottoveste, lunghi fino alla caviglia. Le loro trasparenze regalano sensualità grazie al gioco vedo non vedo. Un grande ritorno della della scorsa primavera estate, che si possono ancora indossare in autunno insieme a morbidi blazer o giacchini di pelle. Per essere davvero trandy, sotto l’abito indossate una maglia di cotone o di lana, o, per esagerare, un maglione.

Per una laurea sono ammessi anche i miniabiti, ma da scegliere nelle nuove lunghezze dell’autunno 2016. L’importante è scegliere costruzioni sartoriali e applicazioni preziose.