10 trucchi per valorizzare il lato b con l’abbigliamento

Per avere un lato b perfetto, è importante scegliere l’abbigliamento giusto. Vediamo come vestirsi per mettere in risalto il sedere e valorizzarlo.

chiudi

Caricamento Player...

Ultimamente avere un lato b rotondo e perfetto sembra essere diventato importantissimo. Il merito (o la colpa) è soprattutto delle famosissime sorelle Kim Kardashian e Kylie Jenner, che fanno di tutto per mostrare il loro fondoschiena prosperoso.

Al di là dei trattamenti di bellezza e della palestra da fare per avere glutei alti e sodi, è necessario anche scegliere il giusto abbigliamento per valorizzarlo. Vediamo, allora, come vestirsi e quali capi scegliere per mettere in risalto il sedere.

Come vestirsi per valorizzare il sedere

Abbigliamento per valorizzare il sedere
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/ARBwwJtbD2THoZ_FiNYD8_c1YBZpaxeAPlWtHnxoXLrMHn6xNOTQZ6Q/
  • In caso di sedere piatto, i pantaloni migliori sono quelli skinny molto aderenti, per fasciare i fianchi e mettere in evidenza anche le curve più minute. Da evitare solo in caso di gambe grosse, in quel caso meglio un pantalone dalle linee morbide.
  • I pantaloni migliori per chi ha il sedere grande, invece, sono quelli a vita alta, meglio se a zampa o corti alla caviglia. Solo per chi è alta possono andar bene anche i jeans boyfriend a vita bassa.
  • Per valorizzare i sederi non molto tonici, la scelta migliore sono i jeans push-up, che li sollevano e li fanno sembrare più rotondi. Preferite la gonna? Allora optate per i collant push-up.
  • Un altro modo per valorizzare le curve è indossare pantaloni senza tasche posteriori. Attenzione ai leggings, però: mai indossarli come se fossero pantaloni, con maglie troppo corte.
  • Fate attenzione anche alle tasche posteriori dei jeans, che non devono essere troppo grandi, né cucite perpendicolarmente, ma di misura media o piccola e che seguano le forme del corpo.
  • Da evitare i pantaloni bianchi: mettono in evidenza ogni più piccolo difetto!
  • Per quanto riguarda le gonne, il modello migliore è quello a tubino, fasciante e corto per chi è bassina, longuette per chi è alta.
  • Importantissimo l’intimo: se indossate pantaloni o gonne aderenti, evitate cuciture visibili.
  • Per il fisico a pera, l’intimo migliore è quello anni ’50, ovvero slip a vita alta che appiattiscono la pancia e mettono in evidenza il punto vita e il lato b.
  • Per chi ha il sedere davvero piattissimo, c’è un’ultima speranza: gli slip push-up con imbottitura!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/ARBwwJtbD2THoZ_FiNYD8_c1YBZpaxeAPlWtHnxoXLrMHn6xNOTQZ6Q/