Spesso vi siete chiesti come eliminare tutti i batteri e sterilizzare i vasetti per la marmellata in casa? Ecco tutti i consigli…

Se amate preparare conserve, che si tratti di marmellate, verdure sott’olio o sughi fatti in casa, c’è un passaggio fondamentale che non potete assolutamente dimenticare: sterilizzare i vasetti di vetro.

Questa non è altro che una fase che serve a eliminare tutti i batteri o eventuali funghi, rendendo i vasetti ideali per conservare gli alimenti nel lungo periodo. Ma come si fa a sterilizzarli al meglio e senza errori?

Scopriamolo subito!

Come sterilizzare i vasetti di vetro per la marmellata

Esistono varie tecniche, dal lavaggio in lavastoviglie, nel forno a microonde, nel forno normale o in pentola.

La sterilizzazione nella lavastoviglie consiste nel mettere i vasetti senza coperchi all’interno, poi dovrete azionare il lavaggio più breve, ad alta temperatura. Ricordatevi di non lavare altre stoviglie nel frattempo, poiché potrebbero formarsi altri batteri, e ovviamente ritirate tutte quelle pulite: dovrete mettere soltanto i vasetti!

Lavastoviglie
Lavastoviglie

Ritirateli ancora caldi e asciugateli con un panno intriso di aceto, poi imbottigliate e sigillate bene il tutto. Aspettate che la marmellata si raffreddi prima di mettere i coperchi e farli andare sotto vuoto.

Potete sterilizzare i vasi di vetro anche nel forno a microonde. Adagiateli all’interno con circa due dita d’acqua e portateli ad ebollizione, dovrebbero bastare circa due minuti. Poi estraeteli e riempiteli con ciò che avete preparato.

Sterilizzare i vasetti in pentola e nel forno!

È inoltre possibile sterilizzare i barattoli di vetro in una pentola colma d’acqua. Avvolgete i vasi in un canovaccio di stoffa e immergeteli nell’acqua, portate a ebollizione e fateli bollire per circa dieci minuti. Poi estraeteli e imbottigliate il prodotto quando i vasi sono ancora caldi, richiudete i tappi e lasciate raffreddare il tutto.

Sterilizzare vasetti marmellata
Sterilizzare vasetti marmellata

Infine potete fare questa operazione nel forno tradizionale. Mettete i vasetti a bagnomaria in una teglia da forno a 180 °C per circa 15 minuti. Non dimenticateveli all’interno per più tempo altrimenti si romperanno. Infine, anche con questo processo, estraeteli e imbottigliate la conserva.

Semplice, non è vero?

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-10-2019


Capelli, che disperazione: tutti i rimedi della nonna per ritrovare forza e vitalità

Come liberarsi dei fibromi penduli (in modo naturale)