Gambe gonfie e pesanti che non danno tregua? Ecco come sgonfiare le gambe con degli accorgimenti che cambieranno la nostra quotidianità.

La sensazione di pesantezza e gonfiore alle gambe è un fenomeno molto diffuso dovuto in gran parte alla ritenzione idrica. Per lo più questo genere di problemi è correlato a uno scorretto stile di vita, per questo quando ci si chiede come sgonfiare le gambe, la prima cosa da fare è partire dall’analisi delle proprie abitudini.

La ritenzione liquida colpisce soprattutto la zona inferiore del corpo, per questo per riuscire a drenare le gambe e le cosce bisogna eliminare il problema all’origine. Vediamo a che tipo di comportamenti bisogna fare particolare attenzione per risolvere.

Come drenare le gambe con la dieta

La ritenzione idrica non è altro che il ristagno dei liquidi nel corpo e il modo migliore per ridurre il gonfiore è proprio curare la propria alimentazione. Il modo migliore per dire addio alle gambe gonfie è ridurre il sale nella dieta e abbondare con frutta e verdura. In particolare si può puntare sui cibi ricchi di vitamina C come kiwi, agrumi, frutti di bosco e pomodori.

donna bere acqua
donna bere acqua

Bisogna anche stare attente a introdurre abbastanza liquidi, che oltre a provenire da frutta e verdura possono essere introdotti bevendo tanta acqua o assumendo regolarmente anche tisane. Tra le tisane indicate per sgonfiare le gambe ci sono quelle a base di centella, una pianta officinale utile anche per ridurre la cellulite. Andrebbero invece evitati gli alcolici, così come bisognerebbe tenere a bada il consumo di caffè.

Come sgonfiare le cosce con delle piccole attenzioni

Per un corretto stile di vita che ci aiuti ad evitare i gonfiori e la pesantezza alle gambe bisogna prendersi costantemente cura di sé. Oltre a curare l’alimentazione ci sono altri accorgimenti che possono aiutare, prima di tutto con il movimento. Una buona dose di esercizio fisico giornaliero aiuta a combattere i gonfiori e dona benefici all’intero organismo contrastando gli effetti negativi della sedentarietà. Basta anche solo una camminata a passo sostenuto per 30 minuti o un’ora al giorno.

Donna che fa jogging
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/persone-donna-esercizio-fitness-2592247/

Subito dopo la doccia o il bagno serale, inoltre, è bene dedicare un po’ di tempo al nostro corpo e massaggiare le gambe. Basta applicare una leggera pressione, partendo dalle caviglie fino ad arrivare alle cosce. Il massaggio può dare ancora più sollievo se si utilizza una crema rinfrescante in grado di alleviare la sensazione di gonfiore.


Come ridurre ed eliminare la cellulite alle gambe?

Come prevenire la cellulite: il segreto è nella dieta, ma non solo!