Ecco come pulire i pennelli da trucco alla perfezione, anche per evitare sfoghi cutanei molto fastidiosi, con metodi e rimedi fai da te!

I pennelli per il trucco sono molto importanti per la corretta riuscita del nostro make-up: ne andrebbe utilizzato uno per ogni prodotto applicato, per evitare che si possano mescolare i colori. Che siano pennelli con setole naturali o sintetiche, oppure applicatori muniti di spugnetta come quelli che si usano per l’ombretto, pulirli di frequente (e anche lavarli ogni tanto) contribuirà a farli durare più a lungo, e a non far formare sulla superficie dei prodotti quella patina di grasso che li rende inutilizzabili. Vediamo come pulire i pennelli da trucco!

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?

Come lavare i pennelli da trucco e pulirli: è fondamentale!

Vi sono tanti modi di lavare i pennelli da trucco, e sono tutti molto efficaci. In primo luogo, però, bisogna fare una divisione a seconda del prodotto che si è utilizzato. Se si è utilizzare un prodotto in polvere allora la pulizia e il lavaggio sarà più semplice che se si è usato un prodotto cremoso.

In entrambi i casi, esistono dei rimedi specifici, che si possono provare anche a seconda del livello di sporco: il primo è uno spray specifico reperibile in profumeria, molto usato dai truccatori perché consente di pulire il pennello e utilizzarlo immediatamente.

Oppure, si può usare lo shampoo e altri saponi delicati con cui insaponarli prima di risciacquarli bene e lasciarli asciugare.

Se il pennello è molto sporco sarà necessario immergerlo prima in una piccola quantità d’olio (quello da cucina va bene), in modo che tutto lo sporco si sciolga. Poi, vi basterà insaponarlo con dello shampoo delicato, sciacquare e lasciarlo asciugare all’aria.

pennelli trucco
pennelli trucco

Attenzione però, quando si risciacqua il pennello non bisogna che l’acqua vada sul manico in metallo, perché questo potrebbe far sì che le setole si tolgano dall’attaccatura del pennello. Per asciugarle invece bisogna tamponare le setole su un panno asciutto per poi ridarle la forma originaria.

Pulire pennelli da trucco col bicarbonato

Uno dei metodi più utilizzati, anche per la funzione antibatterica che esercita, invece è disinfettare i pennelli da trucco con il bicarbonato.

Per farlo avrete bisogno di:

  • Una bacinella;
  • Una piccola quantità di bicarbonato;
  • Acqua tiepida.

Prendete tutti i vostri pennelli e metteteli a mollo nella bacinella con acqua calda e bicarbonato. Lasciateli in posa per una mezz’oretta, dopodiché procedete a risciacquarli bene uno ad uno sotto il getto dell’acqua corrente.

Metteteli, poi, ad asciugare su un panno asciutto e pulito oppure su alcuni fogli di carta da cucina.

È una procedura molto semplice e veloce, che consentirà ai vostri pennelli di tornare come nuovi, e pronti a tantissimi altri makeup creativi e colorati!

Bicarbonato di sodio
Bicarbonato di sodio

Pulire i pennelli da trucco con la soda

Un altro metodo che si può utilizzare è utilizzare la soda. Ecco cosa serve per farlo:

  • Un contenitore capiente;
  • Soda;
  • Acqua.

Per pulire efficacemente i vostri pennelli vi basterà inserirli tutti in un contenitore grande e pulito, riempirlo con abbondante acqua e inserire la soda.

Agitate in modo tale da sciogliere la soluzione e renderla il più uniforme possibile. A questo punto, lasciate in ammollo per circa due o tre ore ed il gioco è fatto!

Aprite il contenitore e prendete i vostri pennelli, metteteli in un luogo fresco e fateli asciugare naturalmente.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?


Come pulire l’ottone: ecco alcuni rimedi naturali

Come prevenire e contrastare la dermatite con i rimedi naturali