Come preparare una tisana disintossicante con lo zenzero

Come preparare una tisana disintossicante con lo zenzero per eliminare le scorie in eccesso e ritornare in forma.

La tisana allo zenzero oltre a essere diventata molto di modo tra gli amanti dell’healthy food è un vero portento per la nostra salute. Lo zenzero è una radice utilizzata come potente antinfiammatorio e disintossicante. Molto spesso viene utilizzata per la preparazione di tisane e decotti per aiutare i processi digestivi. Il suo sapore  è deciso e piccante e per questo motivo se ne mangia pochissimo. Per preparare delle tisane sarà sufficiente una piccola parte di radice che potrà essere grattugiata o tagliata a fette. Vediamo come preparare una tisana disintossicante con lo zenzero in pochi minuti.

Liberarsi dalla fastidiosa sensazione di gonfiore e pesantezza grazie alla tisana disintossicante con lo zenzero.

Per preparare una semplice tisana allo zenzero sarà sufficiente far bollire dell’acqua per 4 minuti e versare il succo di mezzo limone freddo. Spegnere subito il gas e aggiungere le scorze di zenzero o la polvere di zenzero. Lasciare agire per circa dieci minuti e poi filtrare la tisana. Quando inizierete a bere la tisana potrete percepire inizialmente una sensazione di bruciore. Questo vuol dire che sta facendo effetto e che il metabolismo si sta attivando. Grazie a questo magico portento il vostro corpo lavorerà meglio e tutte le tossine e le scorie verranno eliminate in modo naturale.

Per rendere la tisana allo zenzero ancora più efficace si può aggiungere la curcuma. Si tratta sempre di una radice che contribuisce al buon funzionamento di fegato e stomaco. La curcuma può essere aggiunta in polvere quando l’acqua sta quasi per bollire. Lasciare poi in infusione per almeno dieci minuti. Quando sarà pronta filtratela e bevetela lentamente. Se il sapore è troppo pungente per i vostri gusti potrete aggiungere un cucchiaino di stevia o del miele.