Come lavare le Superga ingiallite

Le Superga ingiallite proprio non fanno una bella impressione indossate. Ma noi sappiamo come rimediare!

chiudi

Caricamento Player...

Le Superga, un tempo usate solo ed esclusivamente dai giocatori di tennis, hanno pian piano iniziato ad essere di gran moda tra adolescenti e meno adolescenti, tanto che negli anni 80-90 erano quasi d’obbligo per avere un look di tutto rispetto.

L’uso quotidiano però tende a sporcarle e ingiallirle, ma per lavare le Superga ingiallite i rimedi esistono, e sono molteplici.

Possiamo lavarle in lavatrice a 30° impostando un ciclo per capi delicati, mettendo al posto del comune detersivo la candeggina. Torneranno come nuove.

Se invece le laviamo a mano, possiamo spruzzare al loro interno e sulla superficie un po’ di sgrassatore per eliminare eventuali macchie, sciacquarle e immergerle per circa mezz’ora in una bacinella con acqua calda e sapone di Marsiglia, dopodiché effettuare un altro risciacquo, sempre con dell’acqua calda: se ancora ci sembrano ingiallite, possiamo immergerle di nuovo in una bacinella con dell’acqua tiepida in cui avremo sciolto un po’ di detersivo tipo Omino Bianco (sulla confezione vi sono riportati i dosaggi esatti), lasciandolo agire per un’altra mezz’ora circa: procediamo all’ultimo risciacquo e mettiamole ad asciugare.

Ricordiamo che è importantissimo lasciare asciugare le nostre Superga sempre all’ombra: il contatto col sole, specie se abbiamo usato anche un detersivo sbiancante, contribuirebbe a ingiallirle ancor più di quanto siano state prima del lavaggio.