Il cortisone causa aumento del peso corporeo. Cibi poveri di calorie, proteine, calcio, glucosio e ricchi di potassio aiutano a perdere i chili in eccesso.

Dopo una terapia con uso di cortisone, soprattutto se di lunga durata, il corpo può aver subito un aumento di peso dovuto, sostanzialmente, all’aumento della ritenzione idrica provocato dal cortisone.

Il cortisone, inoltre, rallenta il metabolismo e determinati alimenti ad alto contenuto proteico, di calcio e glucosio potrebbero risultare ancora più difficili da digerire e sarebbero causa di ulteriore aumento del peso.

Per perdere il peso dopo una terapia cortisonica è pertanto importante:

ridurre il consumo di cibi altamente calorici come pane, biscotti, riso, formaggi, latte vaccino e yogurt, peperoni, banane, pompelmo, carne e uova; ridurre il consumo di cibi ad alto contenuto proteico e ricchi di calcio e glucosio;

aumentare il consumo di cibi ricchi di potassio, come legumi, patate, pomodori, finocchi, coniglio, maiale, manzo, prosciutto, spinaci e coste, mandorle, noci, arachidi e frutta come melone, uva e albicocche.

Si tratta chiaramente di indicazioni di massima, tuttavia, è sempre consigliato consultare il proprio medico curante che valuterà la situazione specifica di ognuno determinando una dieta specifica.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 19-08-2014


Quali sono sintomi dipendenza Xanax

Come schiarire i capelli neri in modo naturale