Lavare i cuscini in piuma, in lattice o sintetici in lavatrice è un gioco da ragazzi grazie all’aggiunta di aceto o bicarbonato per sbiancare e igienizzare. Ecco come fare!

Anche i cuscini ogni tanto hanno bisogno di essere lavati e di prendere una bella rinfrescata. Lavare i cuscini, però, può risultare un procedimento lungo e faticoso, ma non è niente di impossibile; dovete solo tenere in considerazione che ci vorranno due o tre giorni per asciugarli, quindi tenetene uno di scorta. Potete lavarli anche in lavatrice e usare detersivi sbiancanti e disinfettanti.

Potete anche optare per delle soluzione naturali come l’aceto e il bicarbonato per un pulito sbiancante e un bucato igienizzato.

Come lavare cuscino in lattice, in piuma o sintetico con metodi naturali

-I cuscini sintetici sono i più semplici da lavare. Ecco come procedere:

Come lavare i cuscini sintetici
Come lavare i cuscini sintetici
  1. Metteteli in lavatrice scegliendo un lavaggio delicato;
  2. Aggiungete un bicchiere di aceto bianco;
  3. Si raccomanda di mantenere una temperatura di circa 30 °C e mai temperature troppo calde;
  4. Utilizzate inoltre un detersivo naturale, come ad esempio il sapone di Marsiglia;
  5. Un errore molto comune per far asciugare i cuscini dopo averli lavati in lavatrice è quelli di fare un giro di centrifuga. Non fatelo mai, altrimenti li distruggerete. Avvolgeteli in un asciugamano bianco e tamponate l’acqua;
  6. Infine, stendeteli in orizzontale lontano da luce o fonti di calore dirette.

-I cuscini in lattice hanno bisogno di un trattamento particolare. Innanzitutto non vanno mai lavati in lavatrice, altrimenti il rischio è il movimento energico della lavatrice posa distruggere la schiuma in lattice.

L’unico modo per lavarlo in sicurezza è il seguente:

Come lavare i cuscini in lattice
Come lavare i cuscini in lattice
  1. Prendete un panno umido;
  2. Metteteci sopra del detergente naturale e delicato, come il sapone di Marsiglia;
  3. Strofinate delicatamente;
  4. Lasciate poi asciugare in una zona ben ventilata.

-I cuscini in piuma, invece, sono ancora più delicati e hanno bisogno di essere lavati molto spesso a mano o in lavatrice. Lavate in lavatrice a ciclo delicato o a mano aggiungendo del bicarbonato in entrambi i casi.
Questo vi aiuterà a combattere acari, muffa e batteri.

Consigli per lavare un cuscino senza fare errori

Chiaramente prima di lavare un cuscino bisogna vedere se sull’etichetta è presente il simbolo del lavaggio in lavatrice. Se si procede anche se non è presente si possono incorrere in danni.

Un’altra accortezza è quella di lavare con costanza i cuscini, a distanza di due o tre mesi, per evitare la proliferazione dei batteri e degli acari.

Ecco un video di riepilogo:

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/cuscino-camera-da-letto-libellula-1890942/

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 06-02-2020


3 trucchi per accelerare il metabolismo (e ritrovare il peso forma)

Palpebre e occhi gonfi: i sintomi, le cause e i rimedi più efficaci