Come lavare i cuscini in lattice, in piuma o sintetici

Come lavare i cuscini in piuma, in lattice o sintetici in lavatrice con l’aggiunta di aceto o bicarbonato per sbiancare e igienizzare…

Anche i cuscini ogni tanto hanno bisogno di essere lavati e di prendere una bella rinfrescata. Lavare i cuscini può, però, risultare un procedimento lungo e faticoso, ma non è niente di impossibile. Dovete solo tenere in considerazione che ci vorranno due o tre giorni per asciugare, quindi tenetene uno di scorta. Potete lavarli a mano o in lavatrice ed usare detersivi sbiancanti e disinfettanti.

Potete anche optare per delle soluzione naturali come l’aceto e il bicarbonato per un pulito sbiancante e un bucato igienizzato.

lavare i cuscini
https://it.pinterest.com/pin/359584351483059688/

Come lavare i cuscini in lattice, in piuma o sintetici

I cuscini sintetici sono i più semplici da lavare. Vi basterà metterli in lavatrice scegliendo un lavaggio delicato e aggiungendo un bicchiere di aceto bianco. Si raccomanda di mantenere una temperatura di circa 30° e mai temperature troppo calde. Utilizzate inoltre un detersivo naturale, come ad esempio il sapone di Marsiglia.

Un errore molto comune per far asciugare i cuscini dopo averli lavati in lavatrice è quelli di fare un giro di centrifuga. Non fatelo mai, altrimenti li distruggerete. Avvolgeteli in un asciugamano bianco e tamponate l’acqua. Infine, stendeteli in modo orizzontale lontano da luce o fonte di calore diretta.

I cuscini in lattice hanno bisogno di un trattamento particolare. Innanzitutto non vanno mai lavati in lavatrice, altrimenti il rischio è il movimento energico della lavatrice posa distruggere la schiuma in lattice. L’unico modo per lavarlo in sicurezza è utilizzare un panno umido con un detergente naturale e delicato e strofinare delicatamente. Lasciate poi asciugare in una zona ben ventilata.

I cuscini in piuma, invece, sono ancora più delicati e hanno bisogno di essere lavati molto spesso a mano o in lavatrice. Lavate in lavatrice a ciclo delicato o a mano aggiungendo del bicarbonato in entrambi i casi.

Questo vi aiuterà a combattere acari, muffa e batteri.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/359584351483059688/

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 05-01-2018

Elisa Mahagna

X