Come eliminare il doppio mento ricorrendo a trattamenti di bellezza fai da te? Impariamo come farlo e come camuffarlo con trucco e abbigliamento.

Quando si prende peso o si avanza con l’età inizia a vedersi il doppio mento, chiamato anche pappagorgia. Molte volte può causare disagio e si cerca in tutti i modi di nasconderlo con i capelli lunghi o con le sciarpe. In realtà, potete evitare di coprire il viso e mostrarvi con più serenità ricorrendo a dei semplici trucchi e rimedi fai da te: vediamo come eliminare il doppio mento attraverso degli esercizi, trattamenti anti età e qualche piccolo accorgimento nel make up e nell’abbigliamento!

2 esercizi per eliminare il doppio mento

-Il primo esercizio consiste in un allungamento del muscolo sotto il collo. Alzate la testa e portate il mento verso l’alto. Sentirete il muscolo tirare. Portate poi lentamente il mento verso il petto. Questo movimento di contrazione e rilassamento aiuta il muscolo a tonificarsi e a ridurre la pappagorgia. Ripetete questi movimenti tutte le sere, possibilmente mentre applicate una crema o un trattamento specifico.

Doppio mento
Doppio mento

-Un secondo esercizio prevede la tonificazione dei muscoli laterali. Con la schiena dritta portate il mento leggermente verso l’alto. Non appena sentite una leggera tensione fermatevi in quella posizione. Girate il collo verso destra e poi verso sinistra fino a 10 volte. Fate una pausa di 30 secondi e ripetete 3 volte.

Togliere il doppio mento: trattamenti per migliorare l’elasticità

L’acqua di rose è un portentoso trattamento di bellezza e cura della pelle del viso. Ottenuta dai petali di rosa, ha eccezionali proprietà lenitive ed è un ottimo trattamento antiage. Massaggiate il mento la sera prima di andare a dormire con quest’acqua e ne godrete sin da subito i benefici.

Ottima è anche l’acqua di fiori d’arancio. Massaggiate delicatamente il mento e il collo con quest’acqua miracolosa e in poco tempo avrete maggiore tonicità e luminosità.

La sera preparate un trattamento elasticizzante e anti età a base di aloe e massaggiatelo con delicatezza. Versate in un contenitore 10 grammi di olio di oliva, 60 grammi di acqua distillata e 2 grammi di burro di karitè. Mettete il tutto a bagnomaria per cinque minuti mescolando di tanto in tanto. Quando sarà tutto sciolto appoggiate il contenitore su un recipiente con acqua fredda e frullate fino a quando il composto diventa morbido e cremoso. Aggiungete infine il gel di aloe che potrete acquistare in comode porzioni, oppure ricavate il succo da una foglia di aloe.

Doppio mento: rimedi per camuffarlo con il make up

Un segreto di make up per attenuare il doppio mento è andare a creare delle ombreggiature. Quello che vi servirà è una terra opaca o un fondotinta più scuro di almeno quattro toni rispetto il tuo incarnato. Con un pennello o con l’aiuto di una spugnetta dovete scurire la zona del doppio mento sfumando verso la parte interna del collo. Attenzione, però, a non arrivare al mento, altrimenti si vedrebbe troppo il contrasto.

Distogliere l’attenzione truccando le labbra o indossando collane lunghe è un’altra buona idea. Evitate orecchini a pendente che cadono proprio all’altezza del mento.

Per quanto riguarda l’abbigliamento potete optare per maglie con il collo alto e morbido. Questo renderà la zona del doppio mento più sinuosa e distoglierà l’attenzione. Altrettanto vero è che se si indossano vestiti scollati e luminosi lo sguardo cadrà altrove e non sul piccolo difetto del mento.

Alimenti contro il doppio mento

Inoltre, per eliminare il doppio mento è bene adottare un’alimentazione sana e corretta. Le vitamine e i liquidi sono da privilegiare, anche per evitare la ritenzione idrica, che può essere una delle principali cause. In particolare, però, si può dare priorità a specifici alimenti, che sono un portento per questo problema.

-Il tè verde, ad esempio, combatte i radicali liberi ed è un potente antiossidante. Libera i liquidi in eccesso e può dare una grande mano.

Melone e anguria. Questi due frutti sono l’ideale per la ritenzione idrica, perché sono dei diuretici naturali e combattono l’invecchiamento cutaneo.


Verniciare il legno: scopri come farlo in modo pratico e veloce

Aria condizionata fai da te: come crearne una per dire addio al caldo in casa