Come cucinare i cibi energizzanti

Preziosi consigli alimentari su come cucinare i cibi energizzanti creando ricette sfiziose e originali per i pasti di tutti i giorni.

chiudi

Caricamento Player...

La cucina mediterranea è ricca di cibi energizzanti che si trovano in ogni momento dell’anno. Con la bella stagione si possono consumare tantissimi prodotti freschi come frutta e verdura ricchi di vitamine e sali minerali. Negli ultimi anni la cucina si è arricchita di prodotti sensazionali proveniente da altre culture in grado di dare la giusta carica. Si tratta di erbe, spezie o verdure che rappresentano degli ottimi energizzanti naturali. Vediamo come cucinare i cibi energizzanti per allontanare stanchezza e stress dalla vita di tutti i giorni.

Come cucinare i cibi energizzanti sfruttando al massimo i benefici di ciò che mangiamo.

I cibi energizzanti possono essere mangiati da tutti e in ogni momento della giornata. Inoltre, sono talmente tanti e variati che si possono consumare sia al naturale che cotti insieme ad altri ingredienti. In questo campo non vi sono regole precise in cucina, se non quella di bilanciare i gusti e le calorie. Ognuno è libero di lasciarsi ispirare dalla cucina mediterranea o orientale e creare tutto ciò che desidera. Grazie alla vasta scelta di prodotti energizzanti si possono realizzare ricette a dir poco deliziose.

I cibi energizzanti come la frutta, ad esempio fragole, banane o frutti rossi sono deliziosi in una semplice macedonia arricchita di mandorle. La frutta secca è, infatti, un portentoso energizzante fisico e mentale. Per dar vita a primi piatti colorati a base di spinaci, avocado o germi di grano create insalate sfiziose energizzanti e proteiche. Per condire carne e pesce lasciatevi ispirare da una scottatura con semi di sesamo. Ricordate che ogni volta che create un piatto è importante limitare il contenuto calorico, altrimenti invece di ritrovare energia avvertirete sonnolenza e stanchezza.