Ecco come avere i capelli luminosi con l’aceto con un impacco favoloso che restituirà lucentezza a tutta la chioma.

Un tempo non esistevano maschere di bellezza o trattamenti ristrutturanti alla cheratina per rendere folta e luminosa la chioma. Bisognava aggiustarsi con quel che si aveva in casa, cercando una qualche soluzione economica ed efficace al tempo stesso. Lo sapevi che senza dover spendere delle cifre esorbitanti si possono ottenere dei risultati eccezionali con semplici prodotti da cucina? Be’ vedremo come avere dei capelli luminosissimi con l’aceto!

Capelli luminosi e rigenerati con l’aceto: come procedere

Capelli luminosi e rigenerati con l'aceto
Capelli luminosi e rigenerati con l’aceto
  1. Innanzitutto prima di procedere con quest’impacco favoloso sarà sufficiente lavarsi i capelli con un normale shampoo. Non utilizzate mai acqua troppo calda perché sfibra il capello e lo rende opaco. Preferite, invece, l’acqua fresca o a temperatura media;
  2. Preparate una miscela di aceto di vino bianco misto alla stessa quantità di acqua. Non applicate mai l’aceto direttamente sui capelli perché potrebbe risultare troppo aggressivo o alterare il colore. Chi ha i capelli grassi può mettere un po’ più di aceto ma senza esagerare. Chi, invece, ha i capelli secchi è meglio che ne riduca la quantità;
  3. Versate l’acqua e l’aceto su tutta la chioma massaggiando per bene dalle radici alle punte;
  4. Lasciate agire per circa dieci minuti e indossate una cuffia per la doccia;
  5. Si consiglia di tenere un asciugamano a portata di mano perché l’aceto potrebbe colare e far bruciare gli occhi;
  6. Trascorso il tempo di posa sciacquate con abbondante acqua e procedere all’asciugatura.

Dato che l’aceto di vino ha un odore intenso si può optare per il sidro di mele. Un’altro trucco per stemperare l’odore è quello di aggiungere del miele. Questo andrà inoltre a nutrire maggiormente il capello e a migliorarne la morbidezza. Il risultato? Una chioma lucente e meravigliosa: provare per credere!

I benefici del lavare i capelli con l’aceto di vino

Come è vero per l’aceto di mele sui capelli, anche l’aceto di vino ha delle proprietà benefiche per la cute. In primis, come già detto ha l’effetto di lucidante e disinfettante. Inoltre regola il livello di acidità dei capelli e reprime la formazione della forfora.

Tra le altre cose ha una funziona ristrutturante e ammorbidente: quindi è ottimo per chi ha capelli secchi, aridi o sfibrati. Inoltre contrasta la caduta dei capelli e ne favorisce la crescita.

Ecco un video di riepilogo:

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-12-2018


Consigli low cost per togliere una gomma da masticare dai vestiti

Vetri splendenti e perfettamente puliti con l’aceto bianco