Come abbinare la gonna a palloncino

Tanti consigli per scegliere i migliori abbinamenti

chiudi

Caricamento Player...

La gonna a palloncino ha un taglio e una forma molto particolare. Indossandola si crea già un look sbarazzino e di tendenza. Se vi chiedete come abbinare al meglio questo capo d’abbigliamento ricordate alcune regole semplici che noi vi indichiamo.

Come abbinare una gonna a palloncino

A differenza di molti altri modelli questo tipo di gonna è dotato di una personalità ben spiccata. La forma è data da un’iniziale allacciatura stretta intorno alla vita per poi allargarsi e richiudersi con un leggero gonfiore da cui deriva il nome.

Le lunghezze sono varie ma la più gettonata è quella corta, che mette in risalto le gambe schermendo qualche difetto.

Non importa l’occasione per cui la scegliete l’importante è saperla abbinare.

Non esagerate con inutili accessori, ne bastano pochi. Evitate di eccedere nel look creando qualcosa di troppo serio e convenzionale; è una gonna che rompe le regole, che mostra la decisione di chi la indossa e scegliere di abbinarla ad indumenti troppo classici ne limita l’aspetto giocoso e sbarazzino.

Le scarpe danno una grande possibilità di varianti in quanto potete scegliere a partire da una scarpa alta in qualunque modello fino alle ballerine e persino alle sneakers con i giusti abbinamenti.

Altra regola per la parte superiore evitate gli abbinameti eccessivi e puntate a colori e modelli basici per lasciare alla gonna il ruolo da protagonista.

Una maglietta o una canotta bianca classica su cui mettere un cardigan o un blazer sportivo renderà l’outfit eccezionale.

Puntata su pochi gioielli, una cinta se volete spezzare i colori e infine occhio alle scarpe.

Evitate in questo caso i cappelli tanto in voga per non eccedere a mano di un look grunge da creare con stivali o anfibi e un cappello fedora nero o scuro, per seguire la tendenza dell’ultimo periodo, ricordate anche il rossetto sui toni marroni o rosso violaceo per completare il tutto.