Città d’arte in Europa: Lisbona

Lisbona è un’affascinante città fatta di vicoli, antiche rovine e cattedrali dalle cupole bianche.

chiudi

Caricamento Player...

Il terremoto del 1755, e lo tsunami che ne seguì, distrusse quasi completamente la capitale del Portogallo. Oggi, è una moderna città il cui paesaggio è sovrastato da un insieme di terrazze conosciute come miradouro. Alcuni dei miradouro principali sono Portas do Sol, São Pedro de Alcântara, da Graça, da Nossa Senhora do Monte, Santa Luzia e Castelo de São Jorge.

Per godere al meglio dell’arte e della cultura tipica di Lisbona, bisogna percorrere le stradine ripide dell’Alfama, visitare i musei e i monumenti Patrimonio dell’Unesco e buttarsi in una delle serate del Bairro Alto.

Cosa vedere a Lisbona

La Torre di Belem

È il simbolo di Lisbona. Nata come struttura difensiva e come porta d’entrata per coloro che tornavano dalle esplorazioni, è una vera e propria perla architettonica, dichiarata patrimonio Unesco.

Il monastero Dos Jeronimos

Il monastero è un sito Unesco situato nelle vicinanze della Torre di Belem. Costruito nel 1500, è caratterizzato da grandi sale, decorazioni di sabbia e magnifici chiostri. Al suo interno si trova la tomba di Vasco de Gama.

Il castello di Sao Jorge

È un antico castello fortificato costruito all’incirca 2000 anni fa nell’acropoli della città antica. Il castello domina l’Alfama, l’unico quartiere di Lisbona che resse al terremoto. Al suo interno si trova un museo archeologico.

Il museo Gulbenkian

Ospita una collezione di arte internazionale antica e moderna. Si possono ammirare mummie egizie, tappeti persiani e opere di Rembrandt, Degas e Turner.

Il Cristo Rei

Si tratta di una riproduzione in tono minore del Cristo Redentore di Rio de Janeiro. È stato costruito come ringraziamento per il mancato coinvolgimento del Portogallo nella seconda guerra mondiale.

La Praça Marquês de Pombal

È la piazza che ospita il monumento dedicato al nobile che ricostruì la città dopo il terremoto. Da qui inizia il Parco Eduardo VII, il più grande parco della città, con giardino botanico.

Fonte foto copertina: www.flickr.com