Cinque cose da non perdere a Firenze nell’autunno 2016

Moda, arte antica e contemporanea: tutti gli appuntamenti che offre Firenze

chiudi

Caricamento Player...

Cinque cose da non perdere a Firenze nell’autunno 2016: lo stile di Karl Lagerfeld, il di dietro degli dei e le tartarughe in piazza sono soltanto alcune delle offerte culturali a cui si potrà prendere parte durante un soggiorno autunnale a Firenze.

Arte a 360 gradi

Fino al 2 di Ottobre sarà possibile ammirare a tutto tondo – è proprio il caso di dirlo – quattro statue marmoree risalenti al primo o secondo secolo dopo cristo, raffiguranti: Bacco, Apollo, Photos ed Hermes esposte al Museo di Palazzo Vecchio. Da quando vi erano state poste, le statue non avevano mai abbandonato le nicchie sul versante meridionale del Salone del Cinquecento di Palazzo Vecchio. Sono state rimosse per un accurato restauro durato oltre un anno e sono state lasciate al centro della sala, al fine di permettere ai visitatori di ammirarne ogni angolazione, apprezzando anche i lavori di pulitura e consolidamento che sono stati effettuati. Sul retro delle statue infatti sono stati lasciate delle piccole zone non restaurate, permettendo di apprezzare il miglioramento delle condizioni delle opere.
Sempre in Piazza della Signoria, appena fuori da Palazzo Vecchio, sarà in mostra fino al 2 di Ottobre la Tartaruga di Jan Fabre. La scultura di bronzo si chiama “Searching for Utopia” e comprende anche un autoritratto dell’artista, che cavalca la tartaruga tenendo in mano un metro da sarto. Accanto al David di Michelangelo sarà poi esposta “The man who measures the clouds”, dello stesso autore.

Cinque cose da non perdere a Firenze nell’autunno 2016: Visioni fiorentine & Flower

Nella chiesa sconsacrata di Santo Stefano fino al 31 Ottobre si potrà immergersi (è proprio il caso di dirlo) nella mostra Incredible Florence, che si propone di ripercorrere grazie ad avanzate tecnologie multimediali, la storia e l’arte di Firenze.
Fino alla fine di Settembre, tutti i giorni il programma del Flower offre eventi culturali che durante tutta l’estate hanno spaziato dalla letteratura alla musica e che negli ultimi giorni di Settembre si concentreranno ancora sulla lettura di racconti, sulla sostenibilità di una scelta di vita green a Firenze alle tradizioni gastronomiche fiorentine.
Last but not least, la mostra Visions of Fashions dedicata a Karl Lagerfeld ospitata a Palazzo Pitti fino al 23 Ottobre. La mostra riunisce la produzione fotografica di Lagerfeld, che spazia dalle sue celeberrime fotografie di moda che hanno trovato spazio su tetate come Vogue, fino alle sue personali reinterpretazioni delle donne della mitologia classica.