Cicloturismo: la Sicilia orientale in bicicletta

La Sicilia è una terra che regala meraviglie paesaggistiche non solo dal punti di vista del mare.

chiudi

Caricamento Player...

La Sicilia in bicicletta vuol dire addentrarsi in un entroterra vario, che alterna continui saliscendi, colline e montagne con tanti panorami mozzafiato. Il percorso attraverso paesaggi molto diversi rende il tour vario e interessante.

Il tour della Sicilia orientale costeggia spiagge, colline di mandorle e vigneti in cui si producono alcuni vini DOC della Sicilia, come il Nero d’Avola e il Moscato di Noto. Tra le località nel percorso troviamo alcune “perle barocche”: Noto, Palazzolo Acreide, Modica, Scicli, Siracusa.

Il tour della Sicilia orientale

Vi suggeriamo alcune tappe per un tour in bici della Sicilia orientale.

Da Palazzolo Acreide a Modica (50-60 km)

Da Palazzolo Acreide si pedala verso Modica attraverso un territorio selvaggio. Durante il tragitto potrete notare i muri a secco che delimitano le proprietà terriere. La tappa comprende un tratto in salita di circa tre chilometri

Da Modica a Pozzallo (36-48 km)

Da Modica, pedalando in leggera discesa, si arriva a Scicli. Una meravigliosa località circondata da un ambiente rurale, dove poter gustare deliziose specialità gastronomiche. Da Scicli si parte per Pozzallo.

Da Pozzallo a Marzamemi (57 km)

Una tappa pianeggiante, durante la quale si possono ammirare grandi uccelli migratori, in sosta durante il loro viaggio dall’Africa verso il Nord Europa. Più a sud si arriva a Portopalo di Capo Passero, il comune più a sud d’Europa, e nell’antico borgo marinaro di Marzamemi. La tappa termina alla spiaggia di San Lorenzo.

Da Marzamemi a Noto (35 km)

Nell’oasi naturale di Vendicari si possono ammirare le tartarughe di mare deporre le uova. Si raggiunge poi la splendida città barocca di Noto.

Da Noto a Siracusa (35-55 km)

Il tour prosegue lungo la costa, fino ad arrivare a Siracusa. Tappa obbligata la visita al Parco Archeologico della Neapolis.