Cicloturismo: la Riviera dei Fiori in bicicletta

La Liguria è una zona adatta alle escursioni in bici tra mare e montagna.

chiudi

Caricamento Player...

La pista ciclabile della Riviera dei Fiori attraversa otto comuni della provincia di Imperia: i San Lorenzo al Mare, Santo Stefano al Mare e Riva Ligure, Cipressa, Costarainera, Arma di Taggia, Ospedaletti e Sanremo. Dalla pista è possibile raggiungere e visitare queste località. I borghi di Cipressa e Costarainera sono arroccati a circa 200 metri sul livello del mare, e si possono raggiungere in bici.

La Riviera dei Fiori in bicicletta

Uno degli itinerari più belli della Liguria è quello nella zona di Arma di Taggia e Bussana Vecchia. In particolare, meta degli appassionati di Mountain Bike sono le Valli Armea e Nervia.

La Valle Armea si trova nei pressi di San Remo, vicina alla celebre salita del “Poggio”. Questa zona è ricca di insediamenti antichi e caratteristici borghi. Come il paese medievale di Bajardo, a Bussana Vecchia, il paese degli artisti. Da qui, si può poi arrivare fino ad Arma di Taggia dove si trova un tratto di pista ciclabile lungomare.

La Val Nervia è una delle valli più belle della Liguria. Un borgo molto bello da visitare durante le escursioni in bici è Dolceacqua, composto da due zone collegate da un ponte medioevale a schiena d’asino. Qui si può degustare il tipico olio ligure il vino rosso DOC “Rossese di Dolceacqua”.

Bussana Vecchia, dopo il terremoto del 1887, rimase disabitata per molti anni fino all’arrivo dei figli dei fiori.  A loro di deve la rinascita del paese, che venne trasformato in un vero e proprio centro artistico.

Uno dei percorsi più amati della zona è l’anello del Faudo, decisamente impegnativo: lungo 39 chilometri, ha un dislivello in salita di 1496 metri.

Le cose da vedere lungo la Riviera dei Fiori sono tantissime; tra arte, natura e storia non si ha che l’imbarazzo della scelta. Si tratta di territori ricchi di tradizioni ed eventi in cui si può godere al meglio della tipicità della zona.