Memo Remigi è artista poliedrico e versatile. Nel corso della sua carriera non solo è stato un conduttore tv e radiofonico ma anche un cantante.

Una carriera costellata da successi e che continua a regalargli ancora tantissime emozioni. Stiamo parlando di Emidio Remigi, conosciuto da tutti semplicemente come Memo. Racchiudere in pochissime parole il suo percorso artistico sarebbe impossibile dal momento che Memo è davvero un artista poliedrico. Non è solo un conduttore tv, ma Remigi è anche un paroliere, cantante e conduttore radiofonico, insomma si è dedicato all’arte e alla comunicazione in tutte le sue forme.

Chi è Memo Remigi

Classe 1938, Memo Remigi è nato a Erba, in provincia di Como, il 27 maggio sotto il segno dei Gemelli. Cosa sognava da bambino? Beh difficile dirlo, dal momento che i primi anni della sua infanzia li ha vissuti sotto la minaccia della seconda guerra mondiale, mentre l’adolescenza nel secondo dopo guerra.

Memo Remigi
Memo Remigi

Il percorso artistico di Remigi è iniziato, ufficialmente, intorno agli anni ’60 quando ad averlo scoperto è stato Giovanni D’Anzi. Nel corso della sua carriera artistica, inoltre, ha preso parte a diversi concorsi canori importanti come: Un disco per l’estate. Nel 1967, per la prima volta, è salito sul palco del Festival di Sanremo dove ha portato la canzone dal titolo Dove credi di andare, in duetto con Sergio Endrigo.

Alla musica, ben presto, decide di associare anche la televisione lavorando sia in Mediaset che in Rai. Ha avuto, inoltre, la possibilità di lavorare anche al fianco di Alberto Castagna, in un programma su Raidue dal titolo Mattina 2.

La vita privata di Memo Remigi

Dal 1996 Memo Remigi condivide la sua vita sentimentale con Lucia Russo, morta il 14 gennaio del 2021. Dall’unione tra i due, inoltre, è nato anche un figlio che l’ha reso nonno di ben quattro nipoti.

Sui social, in particolar modo su Instagram, non si direbbe ma è molto attivo. A Remigi, infatti, piace condividere le sue giornate passate tra uno studio televisivo e l’altro ma non solo perché spesso posta anche foto in compagnia di sua moglie.

Memo Remigi e Barbara D’Urso: la storia travolgente

Dopo la morte della moglie, ha raccontato un episodio accaduto proprio durante la sua vita matrimoniale. All’epoca Barbara D’Urso aveva solo 18 anni e i due ebbero una storia. A Di Più ha raccontato: “Lucia mi cacciò di casa, del resto che cosa avrebbe dovuto fare? Così presi un bilocale in affitto per vivere con Barbara: con lei mi sentivo un po’ un papà che cercava di proteggere una giovane fanciulla bella e inesperta. Mia moglie chiese il divorzio, che arrivò nel 1983. Ma con il divorzio non finì il nostro amore”.

La conduttrice ha confermato la storia, confessando di come all’epoca Memo “andasse a ruba” e di come lei fosse innamoratissima.

Memo Remigi
Fonte foto: https://www.instagram.com/remigimemo/

4 curiosità su Memo Remigi

-Forse non tutti lo sanno ma Remigi è stato, per diversi anni, uno degli autori di alcune canzoni de Lo Zecchino d’Oro.

-Nel 2013 ha deciso di buttarsi in politica e il suo nome era nella lista di candidati dell’Unione Centro.

-Dal 2017, Remigi, è uno degli ospiti fissi del programma Propaganda Live, condotto da Diego Bianchi.

-Nutre una grandissima passione per le moto.


Paola Barale: quello che non sai sulla conduttrice e sulla storia (finita) con Raz Degan

Alessandro Ruben: la carriera e la vita privata del compagno di Mara Carfagna