Il Capodanno Cinese a Milano

Il Duomo e le lanterne rosse

chiudi

Caricamento Player...

Il Capodanno Cinese a Milano: iniziative folkloristiche e culturali che culmineranno il 5 febbraio con una parata.

Chinatown in festa

Come moltissime grandi città, Milano ospita un intero quartiere abitato in ampia maggioranza da cittadini di origine cinese. Sarà quindi la Cinatown meneghina ad ospitare il cuore pulsante di tutte le manifestazioni e gli eventi organizzati per celebrare il nuovo anno del calendario cinese. Le due settimane di festeggiamenti andranno dal 28 Gennaio (Capodanno) al 5 Febbraio.

Il Capodanno Cinese a Milano

In occasione delle grandi celebrazioni del Capodanno, due artisti si sono impegnati a ricreare nel quartiere cinese le atmosfere della fine del secolo scorso, al momento della prima migrazione cinese in Italia. Sulle facciate di alcuni palazzi in Via Giusti, Via Sarpi e Via Lomazzo, saranno proiettate fotografie e filmati che ritraggono coloro che a tutti gli effetti furono i fondatori dei una delle più popolose comunità cinesi in Italia.
Ciaj Rocchi e Matteo Demonte intendono creare, attraverso le loro proiezioni, un legame forte e di grande impatto tra la realtà contemporanea della città cinese a Milano e gli inizi della sua storia.
Il 5 Febbraio sono in programma diversi eventi per coronare la conclusione delle due settimane di festeggiamenti per il Capodanno.
Il Museo MUDEC (Museo DElle Culture) organizza un laboratorio dedicato ai bambini attraverso il quale si potrà andare alla scoperta delle tradizioni che gravitano intorno al Capodanno, alla Festa di Primavera che con esso coincide e dei segni zodiacali cinesi, così importanti per la cultura orientale. Il laboratorio non è aperto soltanto ai bambini di origini cinesi, ma è pensato per avvicinare alla comunità cinese i bambini italiani e costruire con loro un nuovo futuro di integrazione.
Nello stesso giorno una Parata dei Dragoni comincerà alle 11 in Piazza Gramsci, dove si raduneranno ben tre grandi Dragoni realizzati e animati da coloro che fanno parte delle associazioni culturali cinesi su territorio milanese (ne esistono ben 18).

Fonte immagine di copertina: Wikipedia