1 Febbraio: la Santa del Giorno è Santa Brigida

Seconda patrona d’Irlanda, moltiplicatrice della birra!

chiudi

Caricamento Player...

1 Febbraio: la santa del giorno è Santa Brigida d’Irlanda, badessa e fautrice della conversione dell’Irlanda al Cristianesimo.

Chi era la Badessa d’Irlanda

Brigida nacque con ogni probabilità da un padre di origini celtiche e da una schiava pitta convertita al cristianesimo per mano di San Patrizio. Secondo alcune teorie la schiava che diede alla luce Brigida era originaria del Portogallo come San Patrizio e il padre oltre ad essere uno dei capi della sua comunità fu un Druido, ovvero un sacerdote della religione celtica.
Fin dalla più tenera età Brigida dimostrò un’enorme generosità, tanto da distribuire i propri beni (e quelli del padre) a qualunque bisognoso bussasse alla sua porta. All’età di 6 anni si convertì al cristianesimo e infine suo padre, anche se con riluttanza, acconsentì a che si consacrasse alla vita monastica.

Brigida non soltanto prese i voti e divenne a tutti gli effetti un’ecclesiastica, ma si distinse per la sua opera di evangelizzazione fondando numerosi conventi monastici, il più famoso dei quali fu l’Abbazia di Kildare del quale divenne Badessa.
Secondo una leggenda, Brigida fu ordinata Vescovo per distrazione dell’anziano Vescovo Mel che, mentre la benediceva, lesse per errore il rito di ordinazione. Da allora e fino al 1152 le Badesse di Kildare godettero della dignità e dei privilegi di vescovo.
A Kildare Brigida morì nel 525 e vi fu sepolta in una tomba davanti all’altar maggiore. Dopo non molto tempo però i suoi resti furono traslati a Downpatrick, affinché giacessero accanto agli altri patroni d’Irlanda: San Patrizio e San Colombano.

1 Febbraio: la Santa del Giorno è Santa Brigida d’Irlanda

Molte sono le leggende nate intorno al culto di Santa Brigida e tramandate essenzialmente per via orale. Una tra le più famose è quella secondo la quale Brigida, a imitazione del miracolo che Cristo compì durante le nozze di Cana, spillò da un unico barile la birra necessaria ai festeggiamenti di 18 abbazie.
Un’invocazione alla Santa è abbastanza frequente ancora oggi al momento di spillare la birra da una botte per la prima volta.
Santa Brigida viene considerata l’anello di congiunzione tra la cultura celtica originaria dell’Irlanda e la successiva religione cristiana. Molto ha giocato il fatto che la monaca portasse lo stesso nome della dea che nella religione celtica governava le energie dell’acqua, del fuoco e della guarigione, nonché quelle dell’amore e dell’arte. In qualche modo quindi le attribuzioni divine di Brigid passarono alla figura di Santa Brigida, rendendo più facile l’accettazione del suo culto da parte delle popolazioni celtiche.
Uno degli elementi iconografici che più spesso le vengono attribuiti è la cosiddetta Croce di Santa Brigida, fatta di paglia intrecciata: si narra che Brigida l’abbia realizzata per la prima volta mentre pregava presso il letto in cui suo padre giaceva morente.

Fonte immagine di copertina: Pinterest