Capodanno 2017 in piazza a Palermo

Doppio concerto per il capodanno palermitano

chiudi

Caricamento Player...

Capodanno 2017 in piazza a Palermo: Nino d’Angelo, Morgan e Luca Carboni per due concerti in contemporanea dopo le polemiche legate all’assenza di Rocco Hunt.

Doveva essere un capodanno a tutta Napoli

Le polemiche per il Capodanno non hanno investito soltanto l’amministrazione della capitale: anche Palermo, nel suo piccolo, ha dovuto risolvere gli imprevisti nati da un concerto sfumato all’ultimo minuto.
Il programma originale dal Capodanno palermitano prevedeva due protagonisti partenopei in due diversi punti della città. Rocco Hunt, il giovane rapper che ha trionfato a Sanremo, era stato teoricamente ingaggiato per il concerto al teatro Politeama ma a causa di disguidi e ritardi nelle conferme ha accettato un ingaggio a Roma.

Al suo posto suoneranno e canteranno Morgan e Luca Carboni con alle spalle una produzione di tutto rispetto: il comune di Palermo avrebbe infatti stanziato per lo spettacolo al Politeama la rispettabile cifra di 125.000 euro.

Capodanno in piazza a Palermo

Tutto secondo i piani invece per il secondo concerto organizzato dal comune di Palermo in Piazza Giulio Cesare, dove si esibirà fino alla mezzanotte il Nino D’Angelo. Il cantante ha sempre avuto un feeling molto stretto con i palermitani e un affetto particolare per la città, che ha sempre considerato la propria seconda casa e che lo ha visto crescere sia dal punto di vista professionale sia da quello umano.
Durante il concerto di Capodanno l’artista presenterà il nuovo singolo che farà da colonna sonora al film “Falchi”. Si tratta del quinto lungometraggio del figlio di Nino, Toni d’Angelo, alla sua prima collaborazione artistica con il padre. Nel film il cantante sosterrà anche un ruolo attoriale al fianco di Fortunato Cellino, il quale passerà dal celebre ruolo di Pietro Savastano (Gomorra) a quello di un poliziotto della squadra mobile antiscippo di Napoli, i Falchi.