Il barboncino nano è una variante più piccola della razza barbone. Un esemplare molto ricercato sia per il suo carattere che per la sua bellezza. Conosciamolo meglio.

Il barboncino nano deriva dalla famosa razza barbone di origini francesi e del quale rappresenta una variante più piccola. Noto anche come barboncino toy, poodlle e nano toy è un cane noto per la sua intelligenza e per il carattere gentile e amorevole. Un peloso che si rivela particolarmente adatto alla vita in famiglia e in appartamento.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Barboncini nani: cosa c’è da sapere su questa razza

I cani barboncini hanno una vita media di 12 /17 anni. Di taglia piccola, il loro peso può andare dai 5 agli 8 kg e vantano un mantello di diverse colorazioni come il bianco o l’arancio.

barboncino nano
barboncino nano

Sebbene il difetto più grande di questa razza sia quello di abbaiare molto, il barboncino nano, di carattere dolce e tranquillo, tende ad affezionarsi molto alla famiglia rivelandosi perfetto sia come primo cane che per convivere con i bambini.

Di indole tranquilla non ama il caos e può soffrire i cambiamenti improvvisi. È inoltre estremamente bisognoso di attenzioni per cui prima di prenderne uno è importante avere la certezza di potergli garantire una certa presenza. Si tratta infatti di una razza che non tollera la solitudine e che quindi non può restare a lungo da sola.

Barboncino nano: prezzo e cura

Prendersi cura di un barboncino nano non è difficile. Ciò che conta è farlo mangiare bene, offrirgli la giusta compagnia e le visite mediche di routine, sopratutto perché nel tempo la razza può andare incontro a problemi come il diabete.

Sebbene vanti un pelo riccio e folto è un cane che non tollera bene il freddo e che in alcuni casi può quindi necessitare di restare al caldo o di coprirsi. Al contrario, sembra star bene al caldo che non soffre neanche nei giorni estivi. Tra le particolarità che lo contraddistinguono ha quella di non perdere pelo. Motivo per cui si rivela particolarmente adatto a chi soffre di allergie o vive in appartamenti piccoli.

Quanto al prezzo, un barboncino può arrivare a costare anche 1000 euro. Ai quali andranno sommati i costi per mantenere questa razza e le visite mediche nonché le toelettature di cui hanno bisogno regolarmente.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 23-10-2021


La buffa storia di Prissy, la cagnolina che ha rubato un toast ai suoi vicini

Il gatto è obeso: il simpatico gesto della sua padrona per farlo dimagrire