A Genova si potrà seppellire gli animali domestici nella tomba di famiglia: una decisione che conforterà tante famiglie del territorio.

Un nuovo modo di concepire il rapporto animale-padrone viene messo in atto a Genova, dove sarà possibile seppellire i propri animali domestici nella tomba di famiglia. Una decisione molto importante quella del capoluogo ligure che dà maggiore conforto alle famiglie che hanno perso i propri cari.

Cane e gatto
Cane e gatto

Animali domestici sepolti nella tomba di famiglia: accade a Genova

A Genova si potrà procedere alla tumulazione degli animali da compagnia nelle tombe di famiglia. Un considerevole passo avanti, visto che in Italia gli animali da affezione sono ancora considerati una proprietà e non membri della famiglia a tutti gli effetti.

La proposta è stata effettuata dal vicesindaco Massimo Nicolò al fine di “migliorare la vita dei genovesi e l’immagine della città“. In questo modo, la città ha proceduto all’applicazione della legge regionale 15/2020 – già attuata ad Albenga, relativa alle “attività e servizi necroscopici, funebri e cimiteriali e norme relative alla tumulazione degli animali di affezione“.

Una migliore commemorazione dei defunti

Con questa decisione, si permetterà, dunque, alle famiglie di commemorare i propri cari scomparsi, i quali potranno ricongiungersi con i propri amici domestici, visto che potranno essere sepolti accanto ai padroni.

Questo servizio non è presente in tutte le città italiane: infatti, oltre a Genova e Albenga, anche Milano sta procedendo in questa direzione, mentre nelle altre città del nostro paese ci sono solamente cimiteri per animali.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 19-12-2021


Juliana Moreira, l’iniziativa a sostegno degli animali: “I regali belli sono questi”

Alfonso Signorini: il gatto che lo ha fatto appassionare agli animali