Amici 2016, Chi è Elodie Di Patrizi serale squadra bianca

Elodie Di Patrizi è uno dei concorrenti più amati del serale di Amici 2016. Scopriamo qualcosa di più sulla cantante romana…

chiudi

Caricamento Player...

Classe 1990, Elodie Di Patrizi è tra i concorrenti del serale di Amici 2016. Durante la quindicesima edizione del talent televisivo di Maria De Filippi, la cantante ha dimostrato da subito di essere tra le protagoniste indiscusse di questa edizione. Dotata di un timbro vocale originale ha superato con determinazione le sfide distinguendosi rispetto agli altri compagni e guadagnandosi così l’accesso alla parte finale del programma.

Elodie Di Patrizi da X-Factor al serale di Amici 2016

Prima dell’esperienza di Amici 2016, Elodie Di Patrizi ha tentato anche la carta X-Factor non riuscendo ad arrivare nel cast finale del programma. Ad Amici, invece, è andata meglio visto che la ragazza è arrivata al serale di Amici 2016 con il consenso di tutti i professori. La sua voce, infatti, ha conquistato tutti compresi i quattro coach che la volevano a tutti i costi nella loro squadra. Alla fine a spuntarla è stata la squadra bianca capitanata da Emma Marrone e Elisa. Il percorso di Elodie ad Amici è stato altalenante, ma fondamentale per la crescita personale ed artistica della cantante al suo primo grande debutto nel mondo della musica.  Uno degli aspetti del suo carattere è la forte emotività che più volte l’hanno vista piangere e commuoversi nel corso delle puntate. Non solo questo suo lato caratteriale l’hanno vista reagire negativamente alle critiche dei giurati dopo alcune sue discutibili esibizioni.

“Un’altra vita”, il singolo scritto da Fabrizio Moro

Alla fine nella sfida con il gruppo La Rua a spuntarla è stata Elodie Di Patrizi per l’assegnazione del singolo “Un’altra vita” scritto da Fabrizio Moro. Ad esprimere il voto decisivo è stato proprio l’autore romano che ha preferito l’interpretazione amara e sofferta della cantante. Il singolo è attualmente disponibile su tutte le piattaforme online.

(fonte foto copertina: Facebook)